A- A+
Economia

fiat
A aprile, i numeri parlano di un'inversione del trend negativo, ma andando a vedere l'effetto del calendario, i due giorni lavorativi in più di questo mese (rispetto all'aprile del 2012) danno una mano al mercato dell'auto. E così, secondo quanto ha comunicato l'Acea, il settore delle quattroruote in Europa è tornato a crescere dopo 18 cali consecutivi, con le nuove immatricolazioni salite dell'1,8% rispetto ad un anno fa, a 1.081.307 unità.
 
Numeri positivi nel Regno Unito (+15%), nella Spagna (+11%) e soprattutto in Germania (+4%), che ha invertito la tendenza negativa dei mesi precedenti.
 
Restano in calo, tra i grandi mercati, la Francia (-5%) e soprattutto l'Italia (-11%). Paese che ha pesato ancora sulle vendite della Fiat, sul cui titolo a Piazza Affari sono scattati i realizzi. Così la quota di marcato del Lingotto in Europa è scesa al 6,2% dal 7,1% di un anno fa ed è salita rispetto al 6% di marzo.

Nei primi quattro mesi dell'anno i marchi del Lingotto (comprese Jeep e Chrysler) hanno venduto il 9,3% in meno con una quota in leggera diminuzione, dal 6,5 al 6,4%. Per quanto i singoli marchi, proseguono le tendenze evidenziate nei mesi precedenti: tenuta relativa della marca Fiat (-4%) e tonfo di Lancia (-19%) e soprattutto Alfa Romeo (-32%); male anche Jeep, che cede il 25 per cento.
 
La quota europea ad aprile, segnala il Lingotto, è comuque superiore al 3% di marzo. Delle 68mila unità immatricolate dal gruppo ad aprile in Europa, 28 mila (41% circa) sono state 500 e Panda, con la prima che con 15mila unità vendute (+19,5%) supera il modello leader sul mercato italiano (+64% a poco più di 13mila).
Iscriviti alla newsletter
Tags:
fiatmarchionnemercato
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born: il suono della natura per farsi sentire

CUPRA Born: il suono della natura per farsi sentire

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.