A- A+
Economia
Rapporto Coop, la crisi? E' costata agli italiani 122 miliardi

Una ripresa lenta e anomala ma pur sempre una ripresa. L'Italia è un Paese che torna a camminare, per correre ci vorrà tempo, ma la recessione è finita, costata lacrime e sangue alle famiglie italiane che hanno lasciato sul piatto dal 2007 a oggi 122 miliardi di euro, tra minori risparmi e minori consumi. Ma più che i numeri è il sentimento degli italiani ad essere cambiato con il 52% delle persone che dichiarano invariata o addirittura migliorata la propria situazione.

Al governo rappresentiamo - dichiara Stefano Bassi neo presidente Ancc-Coop - le esigenze dei consumatori e chiediamo alcune scelte fondamentali: in primo luogo azioni coerenti perché non scattino le azioni di salvaguardia e quindi non ci sia un aumento dell'Iva che penalizzerebbe oltremodo i consumi. In secondo luogo - aggiunge Bassi - anche seguendo la nostra ispirazione valoriale si proceda con la legge contro gli sprechi alimentari, infine azioni concrete per sostenere le famiglie e i consumi interni.

 

Tags:
coopripresa
S
i più visti
in evidenza
Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

Politica

Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste


casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.