A- A+
Economia
Rcs, voto maggiorato. Cairo si prepara a monetizzare o al risiko dell'editoria
Urbano Cairo (Lapresse)

Urbano Cairo segue il maestro Berlusconi anche nella governance del proprio impero editoriale e come Mediaset introduce il voto maggiorato in Rcs. Azionariato dove l’ex manager di Publitalia, presidente e amministratore delegato nel salotto degli azionisti del Corriere della Sera, detiene saldamente il controllo con una quota del 59,83% in portafoglio alla Cairo Communication

E’ stata la stessa società, oggi debole in Borsa (-1,36% a 0,727 euro a un'ora dal suono della campanella), ad alzare il velo sulla documentazione relativa all'unico argomento all'ordine del giorno dell'assemblea straordinaria del 29 aprile del gruppo che edita anche la Gazzetta dello Sport e che in Spagna controlla il gruppo Unidad Editorial (El Mundo, Marca ed Expansion le pubblicazioni).

corriere della sera milano strada(18)
 

"Per quanto attiene l’entità della maggiorazione del diritto di voto, il consiglio di amministrazione ha ritenuto di proporvi la maggiorazione massima di due voti per ciascuna azione, così come previsto dal medesimo articolo 127-quinquies, comma 1, del Tuf (testo unico della finanza, ndr).

Il Cda ritiene infatti che un coefficiente di maggiorazione pari a due voti sia idoneo ad assicurare che la maggiorazione del voto sia effettiva”, ha spiegato la società nei documenti che verranno sottoposti al voto degli azionisti. 

Rcs motiva la scelta di corporate governance spiegando che ”la maggiorazione del diritto di voto, consentendo di deviare dal principio one share-one vote, permette alle società quotate di incentivare investimenti di medio-lungo termine da parte degli azionisti (così da stabilizzare l'azionariato dell'emittente quotata), i quali, in virtù del beneficio che gli viene riconosciuto, vedono rafforzato il proprio ruolo nella governance della società”. Modifica che “risponde agli interessi della società”, anche perché “permetterà di supportare la realizzazione di progetti destinati a svilupparsi in un orizzonte temporale medio-lungo” concorrendo a “contrastare fenomeni di volatilità del titolo”.

rcs
 

Allo stato attuale, il terzetto di testa degli azionisti del CorSera sono, dopo Cairo, l’ex rivale Diego Della Valle e Mediobanca, due soci storici del gruppo editoriale, il primo detentore di una partecipazione del 7,62% e la seconda del 6,55%. Partecipazioni che con il voto maggiorato assegneranno, secondo le simulazioni effettuate dalla stessa società a Mr Tod’s l’8,29% dei diritti di voto, il 7,122% invece a Piazzetta Cuccia. Mentre Cairo si ritroverà a poter disporre in assemblea del 65,3% dei diritti di voto. 

Gli addetti ai lavori hanno subito letto la mossa di Cairo come un’operazione che permetterà all’editore di monetizzare con maggiore agilità un pacchetto di azioni Rcs mantenendo comunque la forte presa sul gruppo, sopra la soglia della maggioranza assoluta del capitale. Operazione da effettuare o attraverso un private placement in Borsa oppure cedendo le azioni ad un nuovo investitore gradito e da far accomodare nel salotto di Via Solferino. 

Ma oltre alla cassa, la modifica sui diritti di voto potrebbe anche rappresentare per Cairo l’opportunità di presentarsi come soggetto forte in un’eventuale operazione di consolidamento del mercato editoriale, in grande fermento in tutta Europa. 

Intanto, sempre dai documenti societari, è emerso che Rcs è salita al 90% della società m-dis Distribuzione Media, che è il principale operatore in Italia nella distribuzione nel canale edicole di pubblicazioni sia generaliste che di stampa specializzata. Cairo, infatti, a febbraio ha acquistato da De Agostini Editore e da Hearst Magazines Italia 2.876.727 azioni di m-dis Distribuzione, pari a un ulteriore 45% del suo capitale sociale, arrivando a detenerne il 90%.

Il resto delle quote resta in mano ai due soci storici, con De Agostini all'8% e il restante 2% di Hearst. La società m-dis distribuisce oltre 900 testate di 70 editori, per un totale di circa 1 miliardo di copie l'anno, con consegna giornaliera in circa 28mila edicole.

Commenti
    Tags:
    rcsurbano cairovoto maggiorato rcsmercato editorialemediasetassemblea rcsunidad editorialgazzetta dello sportcorriere della sera
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Nulla di cinese è mai durato... Ma ora si battono tutti i record

    Covid vissuto con ironia

    Nulla di cinese è mai durato...
    Ma ora si battono tutti i record


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Toyota apre il pre-booking di Nuova Yaris Cross Hybrid

    Toyota apre il pre-booking di Nuova Yaris Cross Hybrid

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.