A- A+
Economia

Il Pdl alza la voce sull'Imu. Daniela Santanchè, 'pitonessa' berlusconiana, dichiara ad Affaritaliani.it: "Non ci posso credere che il governo cambi idea. Letta ha tolto la prima rata dell'Imu che non è stata pagata. Ed è un dato di fatto che la copertura vada trovata nella Legge di Stabilità anche per la seconda rata. Noi dobbiamo rispondere ai nostri elettori e come Popolo della Libertà abbiamo preso un impegno.

Quello che fa il Pd non mi interessa. Rimango ferma agli impegni assunti con milioni di italiani. I ricchi già pagano la tassa sulle abitazioni di lusso. Ma con i 750 euro di valore catastale andiamo a colpire la classe media, ovvero proprio il nostro elettorato. Abbiamo fatto un patto con il nostro popolo e la parola data in campagna elettorale ha un peso".

La maggioranza lavora per trovare la quadra sul decreto legge Imu. Questa mattina il Governo ha deciso di accantonare i primi due articoli e di procedere all'esame lampo del terzo, del quarto e del quinto. Le due commissioni si sono aggiornate alle 14, quando riprenderanno l'esame dei rimanenti articoli e delle relative proposte di modifica, ma, a quanto si apprede, non torneranno, almeno nel pomeriggio, sul primo e sul secondo.

L'esame degli emendamenti - Nel primo articolo del provvedimento, che si occupa proprio dell'abolizione della prima rata dell'Imu 2013 per alcune categorie di immobili, F infatti contenuto l'emendamento del Pd, a firma di Maino Marchi, reinserito ieri con riformulazione dopo essere stato giudicato inammissibile. La proposta di modifica dei democratici prevedeva infatti la riduzione della platea di esenti al di sotto del tetto di una rendita catastale pari a 750 euro per la prima casa. E' su questo punto infatti che Pdl e Pd non hanno ancora trovato l'accordo. Uno stop che rischia di far slittare l'approdo in aula del dl, previsto per oggi pomeriggio.

Secondo quanto riferiscono fonti della maggioranza infatti, i nodi saranno sciolti probabilmente questa sera in seduta notturna.

Scontro Pd-Pdl - Il presidente della commissione Bilancio, Francesco Boccia, ha chiesto che vengano ritirati tutti gli emendamenti, compreso quello di Marchi.

Una opzione che il partito sta valutando. Da sciogliere comunque anche le posizioni ancora distanti tra Pd e Pdl. I deputati democratici vorrebbero ritoccare le esenzioni anche sulla prima rata, mentre i membri azzurri vorrebbero rimandare eventuali ritocchi sulla materia alla legge di stabilita.

Colannino (Pd): "Impossibile qualsiasi modifica" - "Non ci sono problemi sulla prima rata dell'Imu. Inoltre sono già stati disposti i trasferimenti ai Comuni e qualsiasi ipotesi alternativa sarebbe impossibile e ardua". Così Matteo Colaninno, responsabile Economia del Pd, replica a chi gli chiede un commento circa gli emendamenti che puntano a modificare la prima rata dell'Imu.

Napolitano: "Polemiche sull'Imu? Non le sopravvalutiamo" - Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, da Cracovia non è voluto entrare nella polemica tra Pd e Pdl: "Non mi fate addentrare in questa foresta...." ha detto ai cronisti che gli chiedevano delle fibrillazioni tra Pd e Pdl sull'Imu dopo la presentazione di un emendamento da parte dei deputati renziani. "Abbiamo avuto piccoli episodi e motivi di polemica, ma non mi pare che siano da sopravvalutare" ha concluso.

Renzi: "Basta risse, rilanciare l'economia" - Il sindaco di Firenze Matteo Renzi prova a smorzare i toni: "Spero che il Paese colga questo momento per non continuare a fare rissa o a stare sul ring. Questa storia dell'Imu è sicuramente importante, non voglio essere superficiale o sbrigativo ma c'è un problema che va oltre: come rilanciare l'economia in un momento in cui non solo l'Italia ma l'intera Europa è in crisi.

Baretta: "Futuro è service tax, imposta progressiva" - ''Per sua natura la Service tax è progressiva e nella Legge di Stabilità affronteremo l'applicazione pratica di questa nuova tassa''. E' quanto afferma il sottosegretario all'Economia Pier Paolo Baretta parlando del nodo delle modifiche al dl Imu.

Tags:
santanchéimu
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Peugeot presenta la 208 nell’allestimento Like

Peugeot presenta la 208 nell’allestimento Like

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.