A- A+
Economia
Rdc, bolognese percepiva il sussidio e intanto si prendeva il sole ai Caraibi

Rdc, viveva stabilmente ai Caraibi. Ma totalmente a spese dello Stato

Non si contano più ormai i casi di persone con il reddito di cittadinanza che non ne avevano diritto. Migliaia i casi di truffa accertati da quando il provvedimento di sostegno economico per chi è senza lavoro è stato approvato. Ma l'ultima vicenda scoperta - si legge sul Corriere della Sera - ha del clamoroso. Otto le persone denunciate per truffa, in seguito ad alcuni accertamenti fatti dai carabinieri di Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna. Tra questi spicca il caso di una signora 50enne, prendeva il Reddito ma viveva ai Caraibi.

Su 171 posizioni analizzate dagli inquirenti, - prosegue il Corriere - otto non erano in regola con la documentazione e, stando a una stima dei militari, avrebbero percepito, senza averne i requisiti, contributi per un ammontare di 33.084 euro. Tra queste c’è anche una cinquantenne bolognese che viveva stabilmente ai Caraibi e percepiva il sostegno economico. In base a quanto accertato, la donna era rientrata in Italia per chiedere il reddito di cittadinanza e, una volta ottenuto l’aiuto, è rientrata nella sua abitazione in un’isola del Mar dei Caraibi.

Commenti
    Tags:
    reddito di cittadinanzareddito cittadinanza caraibisussidioaiuti economiciquando arriva bonifico reddito cittadinanzacome richiedere reddito di cittadinanza
    i più visti
    in evidenza
    Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

    Neymar superato da Leo

    Messi il Re Mida del calcio
    110 milioni per tre anni al PSG


    casa, immobiliare
    motori
    SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona

    SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.