A- A+
Economia
FonSai, doppia richiesta di rinvio a giudizio per Salvatore Ligresti

Il pm di Milano, Luigi Orsi, ha chiesto il rinvio a giudizio per Salvatore Ligresti sia nell'inchiesta in cui l'ex patron di Fonsai e' imputato per corruzione con l'ex presidente dell'Isvap, Giancarlo Giannini, sia per la vicenda sui trust nella quale e' indagato per aggiotaggio.

In particolare, l'inchiesta sui trust riguarda la presunta manipolazione del valore in Borsa del titolo Premafin da parte di Ligresti e degli altri due indagati per i quali e' stato chiesto il processo, l'imprenditore Giancarlo De Filippo e il fiduciario Niccolo' Lucchini. Un'alterazione del titolo che, secondo la Procura, sarebbe stata effettuata attraverso due trust off - shore con sede alle Bahamas.

Nell'altra indagine, viene chiesto il processo per l'ingegnere di Paterno' e per Giannini. Quest'ultimo, indagato anche per calunnia, sarebbe stato corrotto da Ligresti, secondo l'accusa, in cambio della promessa di essere nominato all'Autorita' Garante della Concorrenza e del Mercato. L'ex numero uno di Isvap avrebbe cosi' omesso di far controllare il gruppo assicurativo dei Ligresti.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fonsaisalvatore ligrestiligresti
i più visti
in evidenza
Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

Nino Cerruti

Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani


casa, immobiliare
motori
Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.