A- A+
Economia
Diego della Valle (4)

Niente sussurri e rastrellamenti: oltreatlantico il mercato preferisce l'Opa. Hudson Bay fa shopping da Saks e acquista il tempio del lusso sulla Quinta Strada di Manhattan per 2,9 miliardi di dollari. Un affare soprattutto per due tra i maggiori azionisti dei magazzini newyokesi: Carlos Slim, l'uomo più ricco del mondo, e Diego Della Valle. Mr Tod's, detentore di una quota del 15%, potrebbe incassare 364 milioni. Ma anche Mediobanca può esultare: il suo 5,7% consentirebbe, in caso di adesione all'Opa, di incassare 127 milioni di dollari. Hudson Bay pagherà infatti 16 euro per azione 

Dopo le indiscrezioni, la conferma è arrivata con una nota congiunta di Hudson’s Bay Company e Saks Incorporated. L’operazione punta a unire tre marchi dei grandi magazzini (Hudson’s Bay, Lord & Taylor e Saks Fifth Avenue) creando uno dei principali operatori del settore in Nord America, con un raggio d’azione che spazierà dagli outlet al lusso dei magazzini Saks. Il gruppo disporrà di 320 punti vendita tra gli Stati Uniti e il Canada con ricavi e ebitda, calcolati pro-forma sul 2012, rispettivamente di 7,2 miliardi e di 587 milioni di dollari canadesi prima delle sinergie (stimate in 100 milioni entro tre anni).

"Riteniamo che questa operazione riconosca un interessante valore ai nostri azionisti e che Saks si combini bene con l’organizzazione di Hbc" ha commentato Steve Sadove, presidente e amministratore delegato di Saks, sottolineando che il valore di 16 dollari ad azione "rappresenta un premio di circa il 30% sul prezzo di chiusura dello scorso 20 maggio, il giorno antecedente alle indiscrezioni di stampa" sull’avvio del processo di vendita di Saks. L’operazione verrà finanziata da Hbc con un aumento di capitale da un miliardo di dollari americani e 1,9 miliardi di finanziamenti. L’accordo assegna a Saks un periodo di 40 giorni di tempo entro cui cercare un acquirente disposto a rilanciare rispetto al prezzo offerto da Hbc.

 

Tags:
saksmediobancadella valleopa
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.