A- A+
Economia
Airbus A 380 1

L’Assemblea dei Soci di Catullo S.p.A., valutata la proposta non vincolante ricevuta da Save S.p.A. lo scorso 1 agosto, ha dato il via libera alla trattativa in esclusiva fino al 30 settembre, considerando un accordo con Save in linea con la visione strategica della società e con gli obiettivi di sviluppo degli aeroporti di Verona e Brescia, definiti nel Piano Industriale approvato dagli Azionisti lo scorso 5 luglio. Gli esiti saranno sottoposti ad una nuova seduta assembleare.

L’Assemblea ha preso atto, sulla base di quanto riferito dal Consiglio di Amministrazione, che tra tutti gli operatori di settore incontrati per discutere possibilità di accordi, Save è stata quella che ha dimostrato interesse a valutare il progetto di sistema multi-aeroporto. Il progetto, facendo lavorare in modo complementare ed efficiente gli aeroporti gestiti, sfrutta le potenzialità e le sinergie espresse dal raggruppamento, accelerando lo sviluppo di ciascuna infrastruttura e rispondendo in modo adeguato alla  domanda attuale e futura di traffico del territorio.

La catchment area dell’area del Nord Est comprende circa 15 milioni di abitanti, esprime PIL pro capite tra i più alti d’Europa e quasi il 20% più alto della media europea e una produzione con un export secondo solo alla quello della Germania. Un’area equivalente per caratteristiche alle aree metropolitane europee.

L’Italia è uno dei Paesi in Europa che avrà maggiori difficoltà a soddisfare la domanda di traffico sia passeggeri che merci nel medio/lungo periodo. Lo sviluppo di un sistema integrato di aeroporti nel Nord Est Italia è destinato ad assumere un rilievo strategico per l’area e l’intero Paese, per lo sviluppo del trasporto aereo e per la sua stessa economia.

Allo stato attuale il possibile accordo con Save risulta potenzialmente quello più idoneo a soddisfare gli obiettivi strategici che dei Soci di Catullo S.p.A., da qui la decisione di dare il via libera alla trattativa in esclusiva con Save S.p.A. per gli approfondimenti tecnici e legali. Gli aeroporti di Venezia, Verona, Brescia e Treviso attualmente gestiscono circa 15 milioni di passeggeri e quasi 80 mila tonnellate di merci.

Tags:
savecatulloverona
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo

Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.