A- A+
Economia
Etruria/ Serra si tuffa sui crediti incagliati della banca del papà della Boschi

Spunta il finanziere Davide Serra per i crediti problematici della Popolare dell'Etruria. Avances per gli incagli della banca del papà del Ministro Maria Elena Boschi, quelle del numero uno del fondo Algebris, uno dei principali finanziatori del  Pd di Renzi, che fanno partire subito i sospetti di quanti pensano che, come nella complessa vicenda dei movimenti azionari anomali sulle Popolari, si sia alle prese con una "partita tutta in famiglia" su cui sta indagando anche la Consob.

Quasi sicuramente si tratta di pure coincidenze, però, salta subito agli occhi infatti che
tra i fondi che si sono affacciati per acquisire asset, e nel caso specifico non performing loan (crediti dalla riscossione incerta), della Popolare dell’Etruria commissariata l'11 febbraio, c'è anche Algebris Npl Fund 1, il fondo di Serra riservato a investitori istituzionali lanciato a ottobre 2014 che si era posto come obiettivo di raccolta 400 milioni di euro e ne ha invece raccolti 440.

Il nome di Serra era spuntato fuori sull'Etruria ancheper le fiammate del titolo della banca toscana poco prima del varo della riforma delle Popolari, ma l'ex bocconiano tifoso di Renzi aveva precisato che Algebris non ha mai effettuato investimenti nella Popolare dell'Etruria e che l'unica operazione, per altro in perdita, è stata in quel periodo la dismissione di 5,2 milioni di azioni del Banco Popolare.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
serrabanca popolare dell'etruria
i più visti
in evidenza
Mentana all'inizio della maratona Il Colle, il voto e l'ironia social

Quirinale/ Rete scatenata

Mentana all'inizio della maratona
Il Colle, il voto e l'ironia social


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.