A- A+
Economia
Snam, rinnovato programma Emtn: controvalore massimo complessivo sale a 12 mld

Snam rinnova il Programma Euro Medium Term Notes, riunione del Cda spostato al 29 novembre

Il Cda di Snam ha deliberato il rinnovo annuale del Programma Euro Medium Term Notes (Emtn), avviato nel 2012, incrementando il controvalore massimo complessivo a 12 miliardi di euro dagli 11 miliardi iniziali, anche al fine di garantire alla società maggiore flessibilità in condizioni di mercato favorevoli.

A renderlo noto, un comunicato che spiega come, di conseguenza, il Consiglio d'amministrazione abbia “deliberato l'emissione, da eseguirsi entro l'11 ottobre 2022, di uno o più ulteriori prestiti obbligazionari, per un importo massimo di 3,26 miliardi di euro, maggiorato dell'ammontare corrispondente alle obbligazioni eventualmente rimborsate nel corso dello stesso periodo, da collocare presso investitori istituzionali operanti principalmente in Europa”.

Considerati i recenti sviluppi del mercato sui temi relativi alla finanza sostenibile e alla transizione energetica, le somme raccolte dalle emissioni obbligazionarie potranno essere, di volta in volta, utilizzate sia per la generale attività societaria, sia per finanziare progetti specifici che potrebbero essere allineati agli Atti Delegati della Tassonomia emanati dalla Commissione Europea (Taxonomyaligned Use of Proceeds).

A oggi, ricorda il comunicato, nell'ambito del Programma Emtn, sono stati emessi prestiti obbligazionari per circa 8,7 miliardi di euro. Il Cda di Snam ha anche spostato di qualche giorno la riunione per l'approvazione del piano strategico 2021-2025, che si terrà il 29 novembre 2021 anziché il 24 novembre 2021, come inizialmente previsto. Sono previsti per lo stesso 29 novembre il relativo comunicato stampa e la Strategy Presentation, in precedenza programmati per il 25 novembre 2021.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    marco alveràprogramma euro medium term notessnamtransizione energetica
    i più visti

    casa, immobiliare
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.