A- A+
Economia
Manovra, Letta incassa la fiducia. "1,3 mld di detrazioni per la casa"

Via libera dell'aula della Camera alla fiducia posta dal governo sulla legge di stabilita'. I si' sono stati 350, i no 196, 1 astenuto.

L'utlima grana per il governo Letta era arrivata da uno schieramento trasversale cui appartengono i sindaci di ogni colore e partito. I Comuni hanno lamentato pesanti tagli e minacciato di fare causa allo Stato.  Adesso pare che il governo abbia corretto il tiro. Il ministro per gli Affari Regionali, Graziano Delrio, ha confermato quanto ipotizzato da Enrico Letta: è in arrivo un nuovo decreto per correggere le detrazioni alla Tasi per le famiglie previste nella legge di stabilità e coprire il mancato gettito ai Comuni di circa 1,2-1,3 miliardi. Il provvedimento, ha spiegato il ministro, "servirà a dare flessibilità all'aliquota della Tasi per fare le detrazioni alle famiglie".

In attesa del voto in aula, Fabrizio Saccomanni difende la "sua" legge: "La Stabilità rappresenta un punto di inversione rispetto alle finanziarie del passato", ha dichiarato il ministro dell'Economia in un'intervista a Radio1.  "I saldi sono rimasti invariati", ha spiegato il ministro dellEconomia Saccomanni, convinto che "siamo vicini alla fine del tunnel".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
stabilitalettaanci
i più visti
in evidenza
“Che pagliacci, politici al voto” Il Quirinale e l'ironia social

rete scatenata

“Che pagliacci, politici al voto”
Il Quirinale e l'ironia social


casa, immobiliare
motori
Nuova Range Rover, arriva la versione plug-in con un autonomia fino a 113 km

Nuova Range Rover, arriva la versione plug-in con un autonomia fino a 113 km

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.