A- A+
Economia

Al 16 dicembre la quota di Blackrock in Telecom Italia era al 10,12%. Lo riferisce il fondo di investimento Usa. Su richiesta della Consob, BlackRock specifica pero' in una nota che la soglia del 10% viene superata solo includendo il prestito in convertendo, rilevante secondo le regole contabili della Sec, l'autorita' sui mercati Usa.

Pertanto, sottolinea il fondo, secondo la normativa italiana la soglia del 10% non sarebbe mai stata superata e le azioni con diritto di voto registrate per la cruciale assemblea degli azionisti del 20 dicembre restano ferme al 5,94%.

Due giorni fa, BlackRock aveva rettificato una comunicazione inviata alla Sec il 10 dicembre, nella quale aveva calcolato la sua quota in Telecom al 29 novembre come pari al 10,14%, affermando che, la reale entita' della quota (convertendo incluso) era il 9,97%, sotto pertanto la soglia rilevante che impone la comunicazione alla Sec. Pertanto si dovrebbe evincere che dal 29 novembre al 12 dicembre, a prescindere dal convertendo, la partecipazione di BlackRock sia aumentata comunque.

Tags:
telecomblackrockconsob
i più visti
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.