A- A+
Economia
Tim scommette su Springo e firma un accordo di co-investimento per la fibra

Tim, accordo tra FiberCop e Springo per portare Ftth in tutta Italia

FiberCop e Springo hanno siglato un contratto di partnership. L’operatore di infrastrutture del gruppo Tim e il provider internet del Nord-Est, hanno siglato un accordo che consentirà di sviluppare il mercato dell’accesso Fiber-to-the-Home (Ftth) attraverso la partecipazione di Springo al progetto di co-investimento su rete FiberCop.

In base a tale accordo, Springo utilizzerà la rete di accesso secondaria in fibra ottica fino alle abitazioni di FiberCop per sviluppare il mercato Ftth sui comuni di Belluno, Conegliano, Montebelluna, Feltre e Cortina d'Ampezzo. Grazie alla società partecipata Ultra Fiber, di cui Springo è operatore di infrastruttura, l’accordo sarà esteso ad altri comuni in tutta Italia.

L’adesione di Springo all’offerta di co-investimento, informa una nota, è la prima nell’area Nord del Paese nel contesto dei provider Tlc che operano a livello locale e fa seguito a quella di altri importanti operatori, confermando la validità del piano di investimenti FiberCop che assicurerà la copertura FTTH al 75% delle aree grigie e nere del Paese entro il 2025.

Commenti
    Tags:
    fibercopfibraftthopen fiberspringotimtlc




    
    in evidenza
    Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)

    Affari va in rete

    Il "comizio" di Vittorio Sgarbi a Tricase (Lecce)


    motori
    Nuovi incentivi auto: opportunità per l'Italia e l'industria automotive

    Nuovi incentivi auto: opportunità per l'Italia e l'industria automotive

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.