A- A+
Economia

 

Diego della Valle (5)Diego Della Valle

Risveglio amaro, amarissimo per Diego Della Valle. E stavolta le vicende del Corriere della Sera non c'entrano. A dare pensieri all'imprenditore marchigiano è infatti la sua Tod'S che ieri ha presentato conti inferiori alle attese, innescando la reazione degli analisti e degli investitori.

Le azioni del gruppo del lusso marchigiano, a fine seduta, lasciano sul terreno oltre il 4,44% a 116,1 euro, scendendo sotto la soglia psicologica dei 120 euro, tra scambi record.

A innescare la pioggia di vendite sono stati i conti dei primi nove mesi, inferiori al consensus degli analisti. Il gruppo ha chiuso con ricavi stabili per 752,6 milioni di euro (+0,4% rispetto allo stesso periodo del 2012). Il margine operativo lordo e' risultato invariato a 199,5 milioni e il risultato operativo e' sceso a 168,5 (-0,7%). La posizione finanziaria netta era, al 30 settembre, positiva per 132 milioni. "In linea con le nostre strategia, abbiamo ottenuto ottimi risultati all'estero, principalmente nei mercati asiatici e americani", ha commentato il patron Della Valle ma senza ottenere risultati.  

A pesare, in particolare, sono state le parole del Cfo, Emilio Macellari, secondo cui, alla luce dell'andamento del periodo gennaio-settembre, difficilmente verrà raggiunto il consensus sull'intero 2013.

Immediate le reazioni degli analisti. SocGen ha tagliato il target price a 98 da 105 euro, confermando  però il giudizio sell. Gli esperti di Equita dal canto loro in una nota sottolineano che i risultati del terzo trimestre sono inferiori alle attese ed esprimono dubbi sui risultati dell'intero anno. La nota parla infatti di "consensus non raggiungibile, per fatturato ed Ebitda, con margine potenzialmente in leggero calo rispeto al 26% del 2012".
 
Non solo: Equita considera difficile anche il raggiungimento del consensus sul 2014. "Il management ha anticipato ordini in calo mid single digit per la primavera/estate sul wholesale, che dovrebbero essere compensati dalla crescita del retail, per un primo semestre nel complesso flat (+10%, invece, il consensus sull'anno)". Bank of America ha tagliato il giudizio da "buy" a "underperform", secondo gli esperti americani il titolo Tod'S tratta ad un premio del 20-25% rispetto ai competitor del tutto immotivato

 

Tags:
tod'sborsadella valledowngrade
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.