A- A+
Economia
Ue: stretto accordo tra Ministri per la riforma sulla Politica Agricola Comune
Advertisement

Ue: al via l'accordo per una riforma sulla Politica Agricola Comune

In Ue, dopo annose trattative, i Ministri dell'Agricoltura europei hanno raggiunto un accordo sulla riforma della Politica Agricola Comune. L'accordo, al termine di un vertice di due giorni, è stato raggiunto nella prima mattinata di mercoledì 21 ottobre, sulla base di una proposta di compromesso dell'ultima ora presentata nottetempo dalla Germania. A dare l'annuncio è stata una raggiante Julia Klöckner, Ministra dell'Agricoltura tedesca (la Germania è presidente di turno dell'Ue): "dopo uno sforzo duro e prolungato, abbiamo raggiunto una pietra miliare", ha commentato.

Ue: "Più tutela per l'ambiente"

Si  punta a una maggiore tutela dell'ambiente, lasciando però maggiore libertà d'azione, rispetto alle proposte precedenti, agli Stati membri per decidere come raggiungere gli obiettivi concordati in termini di conservazione della natura, protezione dell'ambiente e qualità del cibo. Gli Stati membri dovranno inviare a Bruxelles i loro piani d'azione, perché vengano approvati dalla Commissione europea. E dovranno anche proporre delle "misure ecologiche" che vanno al di là degli obiettivi ambientali obbligatori, in modo che ogni agricoltore che adotti volontariamente quelle regole ulteriori possa poi essere compensato con fondi straordinari. La riforma entrerà in vigore nel 2023. Previsto un periodo di "apprendimento" di due anni. 

Commenti
    Tags:
    ueaccordopolitica agricola comuneagricolturariforma
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Dopo tanti mesi di clausura Spunta la voglia di zona bianca e...

    Covid vissuto con ironia

    Dopo tanti mesi di clausura
    Spunta la voglia di zona bianca e...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri

    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.