A- A+
Economia
Unieuro, Iliad alla sfida dei servizi. Perché la mossa premia le scelte di Tim
Advertisement

In tutto ciò, la Borsa dà ragione a Tim, che infatti cresce di quasi un punto percentuale. E anche qui la domanda rimane: perché? Sempre Equita mette in guardia l’azienda guidata da Luigi Gubitosi, sostenendo che l’investimento francese si traduce nell’intenzione di radicarsi ulteriormente in Italia. Ma il mercato sembra pensarla diversamente: l’accordo tra Unieuro e Iliad potrebbe anche rappresentare la definitiva presa di coscienza del fatto che i margini non si possono fare con i “normali” servizi di tlc, e serve invece dare valore aggiunto.

Dunque, se Tim si allea con Dazn per offrire ai suoi abbonati una piattaforma che integri film, serie tv e ora anche sport, Iliad prova a rispondere con offerte legate all’elettronica di consumo. Insomma: un investimento che potrebbe far tirare a Tim un sospiro di sollievo. 

Commenti
    Tags:
    iliadbenedetto iliadunieuro iliadtim luigi gubitosi concorrenza iliad
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Dopo tanti mesi di clausura Spunta la voglia di zona bianca e...

    Covid vissuto con ironia

    Dopo tanti mesi di clausura
    Spunta la voglia di zona bianca e...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri

    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.