A- A+
Economia
Unipolis con Cittadinanzattiva per la mobilità sostenibile: nasce O.R.A.

Riflettori accesi su “O.R.A. - Open Road Alliance”, il progetto sulla mobilità sostenibile dedicato alle scuole italiane, promosso da Fondazione Unipolis, la fondazione d’impresa del gruppo Unipol, e Cittadinanzattiva, presentato a Roma presso il chiostro del convento di Santa Maria sopra Minerva.

O.R.A  è incentrato su un percorso formativo e un contest di idee finalizzati all’elaborazione del nuovo “Manifesto della mobilità sostenibile” per 14 città metropolitane. Si tratta di un “progetto triennale, frutto di una collaborazione importante con Cittàdinanzattiva. - ha spiegato Marisa Parmigiani, consigliere delegato e Direttrice Fondazione Unipolis, parlando ai microfoni di Affaritaliani.it - Parliamo di attivazione dei giovani, affinché diventano protagonisti, non solo della lotta al cambiamento climatico, ma in realtà anche di una mobilità più sostenibile per città sempre più confuse e popolate, sempre più insostenibili se non ci attiveremo per avere una strada che sia bene comune.” 

 

L’importanza di una campagna come questa è quello di “dare potere ai giovani, che stanno dimostrando di essere i veri protagonisti nella lotta al cambiamento climatico. - ha sottolineato Antonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanzattiva - Il tema del progetto sulla mobilità sostenibile, che parte proprio dai giovani con la costruzione di un manifesto sulla mobilità del futuro, ha proprio l’obiettivo di renderli protagonisti non solo su affermazioni di principio, ma anche sulle soluzioni concrete che si possono e devono realizzare.”

In italia la fascia di età 14-17 rappresenta il 62,4% dei decessi su strada tranese conta 11,4 decessi in strada nella fascia di età 0-17 per milione di abitanti, un dato che, nonostante sia inferiore alla media europea di 16, risulta doppio rispetto alla Norvegia. Questa la fotografia scattata da una ricerca condotta e coordinata nel 2018 dallo European Transport Safety Council (ETSC) che evidenziano la necessità di intervenire nell’educazione alla sicurezza stradale, e più in generale alla mobilità sostenibile, delle giovani generazioni. In tale contesto e in occasione della Settimana Europea della Mobilità 2019, nasce questo progetto riservato ai giovani del terzo anno di tutte le scuole secondarie di 2° delle 14 città Metropolitane: Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino e Venezia. L’obiettivo di O.R.A. è di promuovere una nuova cultura della mobilità attraverso nuovi modelli di sostenibilità e di incrementare il coinvolgimento e la partecipazione attiva dei cittadini, in particolare dei giovani, considerando la scuola il luogo di sviluppo di una riflessione più ampia su questi temi. Il progetto intende stimolare la sensibilità ad un nuovo modello più sostenibile in senso ampio, basato sull’attenzione ai temi ambientali, la sicurezza, la condivisione dei mezzi, un orientamento alla multimodalità e all’interoperabilità oltre che ad un approccio più sostenibile al mondo dei servizi pubblici locali.  

 

Durante il percorso formativo del progetto verranno alternati momenti informativi sul tema della mobilità a dibattiti, esperienze pratiche e confronti tra i partecipanti. Ogni classe produrrà un elaborato e una Commissione selezionerà 9 classi finaliste, dalle quali sarà redatto il “Manifesto della Mobilità Sostenibile - La Mobilità del Futuro”.

Commenti
    Tags:
    unipoliscittadinanzattivamobilità sostenibileo.r.a.unipolsostenibilitàcambiamento climaticosettimana europea della mobilitàsettimana europea della mobilità sostenibile
    i più visti
    in evidenza
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    Esportazioni

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


    casa, immobiliare
    motori
    Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

    Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.