A- A+
Economia
Whirlpool, proclamate 12 ore di sciopero

Posizione comune dei sindacati che proclamano 12 ore di sciopero per la vertenza Whirlpool. Fiom, Fim, Uilm e Ugl hanno infatti posizioni diverse sulla conduzione della trattativa, ma secondo quanto riferiscono fonti sindacali, sono d'accordo nel proclamare lo sciopero. Dopo la rottura del tavolo decisa da Fim, Uilm e Ugl, anche la Fiom che in un primo momento e' rimasta al tavolo con l'azienda, ha deciso di interrompere la discussione proprio per l'assenza degli altri rappresentanti sindacali.

Per la Fiom, riferiscono le fonti sindacali, un confronto a livello sindacale e' fondamentale, mentre Uilm e Fim sostengono che data la posizione di chiusura dell'azienda, che ha riproposto il proprio piano senza alcun cambiamento, compreso esuberi e chiusure di stabilimenti, l'unica maniera di procedere e' quella di coinvolgere il governo e sbloccare la vertenza in sede istituzionale. I sindacati sono invece d'accordo sulla proclamazione di 12 ore di sciopero che saranno gestite a livello territoriale. Il prossimo passaggio prvede presumibilmente l'intervento del governo che potrebbe convocare di nuovo a breve le parti. 

Tags:
whirlpoolscioperosindacatifiomfimuilm e ugl
S
i più visti
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


casa, immobiliare
motori
Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.