A- A+
Economia
WizzAir, altro che low cost. Con i servizi extra prezzi su del 363%
Il corso per piloti Wizz Air all'aeroporto dell'Urbe

Viaggi aerei low cost, con i servizi extra prezzi su del 363%

Anche quest’anno, in vista delle vacanze estive, Altroconsumo ha monitorato gli aumenti relativi ai voli “low cost” quando si aggiungono ai prezzi iniziali i costi extra per trolley, bagaglio in stiva e scelta del posto, che possono far incrementare il prezzo anche del 363%, ovvero la percentuale di aumento massima rilevata nell’inchiesta su cinque compagnie low cost.

Altroconsumo ha infatti selezionato sei voli andata e ritorno per ogni compagnia considerata (easyJet, Ryanair, Volotea, Vueling e Wizz Air) quando possibile (per un totale di 58 voli), con partenze da Milano e Roma per destinazioni turistiche e di vacanza nazionali ed europee.

LEGGI ANCHE: L'Antitrust accusa Ryanair di concorrenza sleale e abuso di posizione

costi dei servizi aggiuntivi più comuni possono essere pari a quasi quattro volte il prezzo iniziale del biglietto, come nel caso peggiore di Wizz Air, dove il prezzo iniziale del volo era di 24,99 euro, quello finale di 115,69 euro, con un aumento di spesa del 363%.

Anche per easyJet e Vueling, i costi extra arrivano a rappresentare oltre il 300% del costo inizialmente proposto. Per quanto riguarda Ryanair, i costi massimi dei servizi aggiuntivi sono molto consistenti: valgono più di tre volte il prezzo iniziale, passando da 14,99 euro a un prezzo finale, comprensivo delle tre voci aggiunte, pari a 54,33 euro, la spesa è aumentata quindi del 262%. Più contenuta l’incidenza massima dei costi extra per Volotea, pari comunque a quasi tre volte il costo del biglietto inizialmente proposto (da 51,39 euro a un prezzo finale di 145,39 euro, il 183% in più).

Rispetto all’inchiesta Altroconsumo dello scorso anno (su voli anche differenti), l'aumento massimo rilevato è inferiore: nel 2023 era del 465%, quest’anno del 363%. Questa riduzione può essere spiegata dal fatto che, quest’anno, i prezzi iniziali dei voli erano più alti rispetto a quelli trovati l’anno scorso e quindi, per questo, il peso dei costi extra si è ridotto.

LEGGI ANCHE: Ita-Lufthansa, l'Ue verso l'ok alla fusione: superati gli ostacoli Antritrust

Dall’indagine emerge inoltre che i costi per i bagagli da stiva sono quelli che hanno subito un aumento più significativo e che per i costi fissi, invece, tra gli aumenti degni di nota, ci sono quelli per il bagaglio a mano fuori misura: ad esempio, per Vueling la penale massima è passata da 35 euro a ben 75 euro e Wizz Air da 25 a 55 euro, oltre il doppio in tutti e due i casi.

Altroconsumo intende quindi intervenire in questa situazione per tutelare il diritto dei consumatori di viaggiare con il bagaglio a mano, senza costi aggiuntivi.






in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


motori
DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

DOBA: la rivoluzione digitale per prenotare la tua nuova DACIA

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.