A- A+
Economia
Il rinvio di Buffon affonda Zucchi: non ha versato in tempo 5 milioni

Zucchi in rosso a Piazza Affari (-1,71% in chiusura) dopo la conferma che l'azionista di maggioranza, Gianluigi Buffon (direttamente e attraverso GB holding), non ha proceduto a liberare la parte residua, pari a 5 milioni di euro, dell'aumento di capitale in opzione sottoscritto il 23 dicembre 2013. Lo ha reso noto la stessa società.

Tuttavia - precisa la nota - l'azionista di maggioranza "ha ribadito l'impegno ad effettuare, in base agli accordi negoziali stipulati nel 2013, il versamento di tale importo entro il 31 gennaio 2015". Gb Holding "ha altresì manifestato l'intenzione di verificare con la società la possibilità di effettuare il versamento anche in più soluzioni, con diverse modalità e tempistiche che potrebbero essere concordate con la società, tenendo comunque conto delle esigenze finanziarie della stessa".

Nel marzo 2013 Buffon si era impegnato, per la parte inscindibile dell'aumento di capitale in opzione pari a 20 milioni, a sottoscrivere la quota di propria spettanza e la parte dell'aumento di capitale in opzione eventualmente rimasta inoptata. Non avendo versato un solo euro, il consiglio di amministrazione si è attivato per escutere la fidejussione che il portiere della Juventus e della Nazionale aveva rilasciato a garanzia del regolare pagamento.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
zucchibuffonborsa
i più visti
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio

Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.