A- A+
Home
Elezioni Usa. Iniziano lunedì le primarie dei democratici.

Dal prossimo lunedì inizieranno le primarie americane, le elezioni utili a scegliere il candidato che si confronterà con il Presidente in carica Donald Trump. Caucus, superdelegati, supermartedì, quanti molto spesso fanno confusione in un processo lungo e complesso. Potrebbe aiutare fare un po’ di chiarezza a riguardo del meccanismo delle presidenziali.

Infatti lunedì 3 febbraio cominceranno, in Iowa, le primarie dei democratici dove, al momento, sembra essere favorito l’exvicepresidente Joe Biden.

L’obiettivo di tutti i precandidati è di avere il maggior numero di delegati a favore così da garantirsi la nomination.

Elezioni Usa. Da domani le primarie in Iowa

Lo Iowa è un passaggio vitale e quasi magico per chi se lo aggiudica perché ha quasi sempre dato una spinta mediatica molto forte ai potenziali vincitori.

E già questo primo passo si presenta complicato perché i partiti dovranno scegliere tra primarie o caucus. Termine quest’ultimo, usato non solo negli Stati Uniti, ma diffuso pure in Australia, Canada, Nuova Zelanda, Sud Africa e Nepal.

I caucus non sono altro che assemblee aperte ai cittadini più esposti politicamente. Si vota a mano alzata. Vengono convocate dai partiti nelle città e nei distretti.

Le primarie hanno due differenze sostanziali: l’orario definito e la votazione segreta. Quindi hanno maggiore affluenza ma pubblico più eterogeneo.

Nella prima modalità, quella dei caucus, possono votare tutti mentre nella seconda modalità, quella delle primarie, ci sono quattro differenze : aperte e chiuse,semiaperte e semichiuse.

Nelle aperte tutti possono votare, basta registrarsi. Nelle chiuse è necessario essere iscritti a un partito.Nelle semiaperte sono i partiti a decidere chi può’ votare ( se iscritti o meno). Ugualmente nelle semichiuse dove però non è necessaria l’iscrizione a nessun partito.

Nelle primarie si va a definire quanti saranno i delegati che appoggeranno i candidati a livello nazionale. 3979 sono i delegati democratici( che utilizzano il metodo proporzionale) mentre i repubblicani (proporzionale solo in alcuni stati e il vincente prende tutto in altri) ne contano 2472.

Elezioni Usa. Da domani le primarie in Iowa

Altro appuntamento importante di questo lungo percorso elettorale è il ’supermartedì’ dove si conoscono il risultati delle elezioni di delegati in ben 14 stati.

Si capirà come voterà un terzo del totale dei delegati nel prossimo supermartedì fissato quest’anno il 3 marzo.

Ed infine ,tanto per rendere ancora più affascinati nella loro complicatezza le elezioni Usa, apparire la figura dei superdelegati, normalmente membri di partito che possono con il loro voto ( soprattutto nei dem) spostare l’ago della bilancia tra i candidati ‘arrivati in finale’ .

Insomma un percorso complesso e complicato ma comprensibile se si tiene presente che in ballo vi è la poltrona di comando della più potente nazione al mondo.

 

 

 

 

 

 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    elezioni usaprimarieiowacaucususa
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti


    Coffee Break

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.