A- A+
Spettacoli
Ascolti Tv, Auditel: Fazio convince 5 milioni di teste. Rai, Orfeo più forte
Fabio Fazio

Parte in prima e resta prudente per tutta la prima puntata Fabio Fazio, ma vince la sua battaglia superando tutti coloro che avrebbero voluto vederlo inchiodato al 13/14. Ieri Che tempo che fa all'esordio domenicale (cioè nel giorno in cui il tradizionale pubblico di Rai 1 ha sempre voluto la fiction) ha convinto 5 milioni e 200mila spettatori portando a casa quasi il 21 per cento (20.83) mentre L'Isola di Pietro con Gianni Morandi su Canale 5 si è fermata a 4 milioni e 654mila teste con il 20.22.

Per Fazio ottimo il risultato del "Tavolo" fra le 22.34 e le 23.50 a quota 18 con poco meno di 3 milioni e mezzo di spettatori. Nel momento di massimo interesse di una fiction bellissima, il Fabiolo nazionale (come lo chiama affettuosamente la Dagospia di Roberto d'Agostino) ha tenuto incollati davanti a Rai 1 oltre 3 milioni di persone.

Ai piani alti di viale Mazzini si brinda da quando il dg Mario Orfeo ha avuto le primissime anticipazioni auditel: con il successo di Fazio - conduttore di qualità amato ora anche dal larghissimo pubblico della rete ammiraglia - la new Rai orfeiana ha fatto bingo. La grazia di Fabio con Ennio Morricone, i fiori alla moglie, le lagrime composte hanno intenerito gli over 60 dimostrando che si può fare la "meglio tv" con toni lievi, emotivi, sentimentali senza scadere inevitabilmente nella banalita di una "nostalgia canaglia". Bravo, bravissimo Fazio.

 

Tags:
ascolti tv ieriauditeldati auditel audite ieri
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico


casa, immobiliare
motori
BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni

BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.