A- A+
Spettacoli
Ascolti Tv, flop Isoardi. Salvini in cucina una chance per la Prova del Cuoco?
Foto LaPresse

Gli ascolti Tv e i dati Auditel della Prova del cuoco ormai, dopo qualche settimana dall'inizio della nuova stagione, hanno confermato la tendenza negativa per la nuova gestione di Elisa Isoardi.

Avevamo atteso a decretare il successo o l'insuccesso del programma poiché quest'ultimo aveva subìto diverse modifiche, a partire dall'orario di messa in onda. Ma le ultime rilevazioni non lasciano scampo e vedono la trasmissione culinaria di Ra1 scendere addirittura sotto il 13% di share (quando invece Antonella Clerici superava nella peggiore delle ipotesi il 15%) e soccombere giornalmente alla concorrenza della corazzata di Forum, condotto su Canale5 da Barbara Palombelli, che veleggia spedito sui pinnacoli del 17%.

Ma se Elisa Isoardi perde la battaglia con l'Auditel, il suo compagno Matteo Salvini, nonché Ministro dell'Interno e vicepremier del governo Lega-m5s, la stravince immancabilmente. La sua ospitata a Porta a Porta, per fare qualche esempio, ha stracciato quella di Luigi di Maio e Matteo Renzi nello stesso salotto di Bruno Vespa; la sua apparizione nello studio di Barbara D'Urso ha risollevato gli ascolti di una Domenica Live in affanno; quindi ha portato un po' di ossigeno a Nicola Porro e al suo nuovo programma Quarta Repubblica, alzandone lo share, e così via. 

Per questo, ci nasce spontanea un'idea per risollevare le sorti della Prova del Cuoco, anche se tale soluzione potrebbe scatenere un putiferio senza precedenti. Perché la Isoardi non invita in trasmissione il suo compagno a cucinare assieme a lei? L'idea di un'ospitata di Salvini alla Prova del Cuoco sarebbe poi così "blasfema", ricordando i tempi dell'ex leader di Sinistra Massimo D'Alema e il suo risotto cucinato a Porta a Porta, all'epoca in cui era addirittura Presidente del Consiglio? 

La nostra è una provocazione, ovviamente, sapendo che al momento il ministro Salvini, con l'arrivo dell'autunno e la recrudescenza dei temi più delicati per il nostro Paese, ha già qualcosa di ben più sostanzioso che bolle in pentola, ma davvero - utopisticamente - potrebbe essere una soluzione ideale per donare nuovo slancio alla trasmissione del mezzogiorno di Rai1, almeno per una sola puntata.

E chissà, magari, consolidare un nuovo trend, già esplorato talvolta in passato: quello del leader politico ai fornelli. Del resto, se ci è riuscito D'Alema, che - più che di un cuoco - ha l'aria dell'ispettore dei Nas, può riuscirci chiunque. 

Commenti
    Tags:
    ascolti tvauditella prova del cuocoelisa isoardimatteo salvinibarbara palombelliforum
    in evidenza
    Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

    Le mosse del Milan campione

    Berardi ciliegina dello scudetto
    Leao deve 20 mln allo Sporting

    i più visti
    in vetrina
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


    casa, immobiliare
    motori
    Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

    Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.