A- A+
Spettacoli
Chiamò Belen "viado", Nina Moric condannata: ecco quanto dovrà pagare

Chiamò Belen "viado", Nina Moric condannata: ecco quanto dovrà pagare

Nina Moric è stata condannata a pagare un risarcimento di 2mila euro a Belen Rodriguez, dopo aver definito la showgirl argentina «viado» in un'intervista del 2015 alla trasmissione radiofonica "La Zanzara", programma condotto da Giuseppe Cruciani e David Parenzo su Radio 24. La modella croata è accusata di diffamazione aggravata e dovrà pagare anche una multa da 600 euro.

Nell'intervista in questione la 41enne aveva apostrofato la soubrette di Buenos Aires con epiteti del tenore di “strega cattiva” e “viado” e l'aveva infine accusata anche di girare nuda per casa davanti al bambino nato dalla sua relazione con l'ex fidanzato Fabrizio Corona.

Ecco la video-intervista a Solange Marchignoli, legale di Nina Moric

"Ha voluto condannare quello che si poteva fare nel minimo sindacale". Lo ha detto la legale di Nina Moric Solange Marchignoli a margine del processo che si è tenuto in mattinata al Tribunale di Milano.

Il giudice milanese ha accolto la richiesta di condanna formulata dalla pubblica accusa ma ha riconosciuto a favore dell'imputata le attenuanti generiche equivalenti all'aggravante, disponendo per lei la sospensione condizionale della pena e la non menzione nel casellario giudiziario.

Le due showgirl non hanno ancora commentato la decisione del Tribunale di Milano, infatti tutto tace sui profili social di entrambe. Belen Rodriguez è attualmente impegnata in studio per le riprese della nuova edizione di "Tu sì que vales". Nina Moric ha pubblicato una stories poco fa mentre era in compagnia proprio di suo figlio Carlos, nessun riferimento alla vicenda anche in questo caso.

Commenti
    Tags:
    belen rodrigueznina moricnina moric belen rodrigueznina moric processonina moric accustacondanna nina moricbelen rodriguez nina moricmoric belendiffamazione
    in evidenza
    Gioiello di Pessina, Galles ko Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

    Euro 2020, super Italia

    Gioiello di Pessina, Galles ko
    Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

    Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.