A- A+
Spettacoli
David Donatello 2019: premio speciale a Uma Thurman

David Donatello 2019: premio speciale a Uma Thurman

Anche Uma Thurman, attrice icona di Quentin Tarantino, presente alla cerimonia di consegna dei David di Donatello per ricevere un premio speciale. Lo annuncia la presidente dell'Accademia del cinema italiano, Piera Detassis, durante la cerimonia di presentazione dei candidati al Quirinale.

David di Donatello 2019 candidature, Quirinale: Mattarella alla presentazione

Si e' svolta al Palazzo del Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la presentazione dei candidati ai Premi "David di Donatello" 2019.  La cerimonia, condotta da Geppi Cucciari, e' stata aperta dalla proiezione di un video a cura di Rai Cultura a cui sono seguiti l'intervento di Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico dell'Accademia del Cinema Italiano - Premi "David di Donatello", e le testomonianze di Francesca Lo Schiavo e Dario Argento, vincitori del David Speciale 2019.   Prima della presentazione dei candidati e' intervenuto il Ministro per i Beni e le Attivita' Culturali, Alberto Bonisoli, e successivamente il Presidente Mattarella ha pronunciato un discorso.   Erano presenti il Presidente dell'AGIS, Carlo Fontana, il Presidente dell'ANICA, Francesco Rutelli, esponenti della cultura, dell'arte, dello spettacolo, dell'industria e personalita' rappresentative della societa' italiana.

Cinema: Mattarella, tv tenga conto produzioni Italia e Ue

"E' bene che la programmazione televisiva tenga conto delle produzioni italiane ed europee, garantendo loro spazi idonei per raggiungere il pubblico". Lo ha detto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante la presentazione delle candidature per il David di Donatello, al Quirinale. "Non si tratta di protezionismo ma di assicurare la pluralita' e la ricchezza delle opere, e delle matrici espressive, a fronte dei rischi di omologazione che derivano dalla dimensione globale dei mercati", ha aggiunto.

Cinema: Mattarella, nuove regole rafforzino presenze in sala

"L'auspicio e' che le nuove regole possano contribuire a rafforzare le presenze nelle sale, promuovendo una stagione estiva piu' ricca di uscite di film e prevedendo un congruo periodo di tempo tra la permanenza dei film in sala e l'uscita sulle piattaforme dei video on demand". Lo ha detto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante la presentazione delle candidature per il David di Donatello, al Quirinale. "Nel 2018 le presenze nelle sale sono state inferiori all'anno precedente", ha aggiunto Mattarella: "Analoga flessione si e' registrata nella media europea, benche' non manchino Paesi con spettatori in crescita. La quota di film di produzione e co-produzione italiana e' sostanzialmente stabile e il dato piu' positivo e' che l'incasso medio dei film italiani registra un aumento significativo".

Commenti
    Tags:
    david di donatello 2019david di donatello quirinalemattarellageppi cucciari
    in evidenza
    "Io e Massara senza contratto Poco rispettoso da Elliott..."

    Milan, Maldini attacca

    "Io e Massara senza contratto
    Poco rispettoso da Elliott..."

    i più visti
    in vetrina
    Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

    Scatti d'Affari
    Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

    Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.