A- A+
Spettacoli

Dopo la paternità Stefano De Martino è diventato il papà più invidiato d’Italia. Negli studi di Verissimo racconta il suo rapporto con Belén Rodriguez. “E’ stato il giorno più bello della mia vita”, ha subito rivelato a Silvia Toffanin. "Sono papà a 23 anni ma non è un problema, sono abituato. Io e mio padre abbiamo 25 anni di differenza, ma poi è una cosa che senti di pancia. Con Belen ho trovato la mia dimensione, sono innamorato e quindi va bene. Magari quando lui avrà 23 anni, io ne avrò 46 e andremo in moto insieme. Ho pianto come mai nella mia vita quando è nato Santiago, non me ne sono pentito, anzi. E’ stato il giorno più bello della mia vita. Adesso capisco quando tutti dicono che quello è il momento più bello della propria vita. Il cuore ti si gonfia".

'Come è stato tornare a casa con il bambino?', chiede la Toffanin. "E’ stato bello. Lei sostiene di essere una dura, ma ha pianto per tutti e nove mesi. Litigare? Si, una volta al mese abbiamo appuntamento per litigare. Il punto è che io sono più risolutivo, dopo un po’ mi passa e voglio ritornare alle cose normali. Lei, invece, è molto più lenta. Lei piange ma sempre per la gravidanza".

E ancora la Toffanin chiede: 'Come ci sei riuscito a conquistare la donna più desiderata d’Italia?'. "Questa è una domanda infame. Mi stai dicendo che sono brutto, un cesso? Scherzi, a parte, ho sempre avuto la tendenza di innamorarmi di una donna più grande di me. Quando l’ho vista la prima volta, mi sono innamorato subito tra i corridoi di Amici. Quando la vidi, commentai subito, ma commenti da “spogliatoio”, indicibili. Quando ritornò l’anno dopo ad Amici, già sapevo come sarebbe andata a finire. Ed ho stravolto tutto. Mi dovevo solo convincere e prendere coraggio. Quando l’ho visto era tipo una maledizione. Ho detto, e mò? E’ mo, magari ci mettiamo insieme e facciamo un figlio! Siamo due pazzi messi insieme e le nostre due follie sincronizzano il tutto. Insieme funzioniamo".



Poi prosegue: "Belén sta andando in palestra, ha lavorato molto anche durante la gravidanza. Non ha fatto nessuna operazione, ha semplicemente fatto palestra. Amici? Ho lasciato per adesso, perché voglio stare vicino a mio figlio. La produzione si fa a Roma, ho voluto metterla da parte perché preferisco godermi mio figlio. Non sono egoista in questo, quando hai una responsabilità, come un figlio, tu devi crescerlo. Nei primi mesi s’impostano tutte le dinamiche della coppia, sarebbe stata una famiglia sbagliata, viverla senza un padre. Sono felice di vivere la quotidianità di mio figlio".
 

Tags:
belende martino
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.