A- A+
Spettacoli
Emanuele Barbati il da Taranto con "Sfumature"

Sfumature vol.1 è un disco solare “scritto per le ragazze romantiche, ma anche per i ragazzi che vogliono conquistare ragazze romantiche rubando frasi alle mie canzoni”. Nelle canzoni, tra cui il singolo Ecco arriva il sole, si sente tutta la Taranto di Emanuele Barbati “Il mare che preferisco è il mare col sole ma anche il mare a gennaio, quando in acqua non c’è nessuno e sembra tuo. O meglio, tu sembri del mare, perché il mare non appartiene a nessuno”.
 

Barbati
 

 

Emanuele è cresciuto nella scena ska-punk pugliese e ha poi trascorso un periodo suonando all’estero, prima a San Francisco e poi a Parigi.

"Quando ho scritto le canzoni e preparavo il disco già pensavo ai ringraziamenti che faccio a tutti coloro che hanno creduto in me, i miei genitori e i miei amici innazitutto. Parlo d'amore in particolare di quel momento nella storia di coppia in cui una rottura va venire fuori ciò che siamo, che siamo stati e che saremo". 

 

 

Sostiene e partecipa attivamente a progetti umanitari ed ambientalisti:
-       Surfers against sewage (per la chiusura delle discariche in Puglia)

-       Amnesty Internationale

-       Emergency

-       Comitato liberi e pensanti (quello che organizza il Concerto del Primo Maggio a Taranto)

Tags:
barbati-taranto-musica-sound

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.