A- A+
Spettacoli
Fidia: "Il brano sul femminicidio? Escluso da Sanremo Giovani perché..."

"Il mio sogno si è infranto perché il mio brano non andrà a Sanremo Giovani. Ma il sogno - nella realtà - non si è affatto infranto perché quello che ci importava come team era che arrivasse il messaggio e la tematica che noi stiamo affrontando. Se non sarà con il Festival, accadrà sicuramente attraverso un altro canale. Certo sarebbe stato un trampolino di lancio fare questa cosa, ma non è fondamentale. Ciò che era davvero importante è che il messaggio arrivasse alle persone". Fidia racconta ad Affaritaliani.it le sue sensazioni dopo che la sua canzone, "Perfida Poesia" (scritta da Daiano e da Vince Tempera, navigato direttore d’orchestra e compositore a Sanremo), non è stata accettata a Sanremo Giovani.

Fidia non sarà a Sanremo, però nel frattempo è già online col suo nuovo disco distribuito dalla Universal Music Group.

Tornando alla decisione del Festival, resta la sorpresa nel non vedere a Sanremo questa canzone che porta con sé una tematica importante e delicata come quella del femminicidio e della violenza sulle donne...
“Il brano è molto particolare e diretto nel testo, ma quando sentirete l’arrangiamento capirete che è una cosa abbastanza allegra. Anche per quanto concerne il video abbiamo voluto restare su qualcosa di semplice ed essenziale. Perché comunque pensiamo che sia un argomento così duro da affrontare che ci sono cose da alleggerire: a partire dall’immagine e da tutto ciò che non concerne con il testo”

fidia 1111Fidia (Facebook)
 

Come ti sei spiegata il fatto che non sei stata accettata a Sanremo Giovani?
“Dato che è una tematica molto forte e... mi sembra molto strano però forse non rientrava nei canoni o nelle priorità di Sanremo”

fidiaFidia (Facebook)
 

Il femminicidio e la violenza sulle donne è un tema a te molto caro. Sei stata anche a Palazzo di Regine Lombardia di recente…
“Esatto. Il brano è piaciuto molto all'associazione ‘Divieto di femmincidio’ e ne è diventato testimonial. Ho avuto anche occasione di presentarlo al Maschio Angioino durante un convegno. Sono molto legata a questa tematica e sento di volerne essere portavoce. Sia perché sono giovane, sia perché comunque è una tematica molto attuale purtroppo"


Fidia - Perfida poesia. IL VIDEO

 

 

CHI E' FIDIA - Fidia Francesca Cosentino, è nata a Milano il 12 maggio del 1995.
Ha seguito lezioni di danza e di canto privatamente, ma soprattutto è autodidatta.
Frequenta l’ultimo anno della facoltà di Scienze Linguistiche, Comunicazione e Media. Parla correttamente lo spagnolo, l’inglese e ovviamente l’italiano. Lei scherzando dice di conoscere quattro lingue, anche il pugliese, per le origini paterne, ma quest’ultima lingua non perfettamente…
Ha una sorella minore, Giada, di 18 anni.
Vive a Milano con la famiglia.
La sua prima esperienza televisiva l’ha vissuta con Raffaella Carrà nel programma  "Forte Forte Forte" su Rai Uno nel 2015, dove è stata notata dal produttore discografico Pio Del Duca che ha realizzato il primo disco di Fidia, una canzone pop-dance scritta da lei, dal titolo "What's the meaning".
L’estate scorsa ha completato un giro d’Italia di concerti assieme a Giacomo Celentano.
Da tempo lavora ad un prossimo album, da cantautrice, con canzoni inedite scritte e  interpretate da lei.

Tags:
fidiafidia sanremo giovanifidia canzone femminicidiofidia canzonefidia cantantesanremo giovani 2018
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


casa, immobiliare
motori
Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.