A- A+
Spettacoli
Gf Vip 7, caso Gegia-Bellavia: proteste all'Ordine degli Psicologi

Gf Vip 7, Gegia, dopo l'uscita dal reality di Marco Bellavia, rischia di essere sanzionata dall'albo degli psicologi

Come ogni lunedì sera, quando c'è il Grande Fratello Vip, uno o più inquilini a seconda della modalità di nomination è costretto, come deciso dal televoto, ad abbandonare la casa più spiata d'Italia, ma la puntata di eri sera è stata diversa. Marco Bellavia, ex conduttore di Bim Bum Bam, ha abbandonato di sua spontanea volontà il reality, sostenendo di essere stato bullizzato da alcuni inquilini a causa della sua depressione.

Alla base della decisione di Marco Bellavia di abbandonare il Gf Vip 7, ci sono alcune frasi pronunciate da Ginevra Lamborghini

A far scatenare la bufera sul web e montare un caso social, che ha tenuto impeganta l'opinione pubblica durante il weekend, è stata soprattutto Ginevra Lamborghini: "Ma allora si merita di essere bullizzato", riferendosi proprio a Marco Bellavia. Quando l'ex gieffino ha abbandonato il reality, la ragazza ha aggiunto: "Io non immaginavo che avesse dei problemi. L'ho chiamato anche babbo e co***one, ma davvero non pensavo stesse male lo giuro. Se fosse qui gli chiederei scusa".

 

 

Quindi, Elettra Lamborghini è stata squalificata per le frasi che ha detto, mentre Giovanni Ciacci è stato eliminato in un televoto flash con Gegia, Patrizia ed Elenoire, tutti responsabili di frasi o atteggiamenti criticabili.

Gf Vip 7, Gegia è nei guai e rischia di essere radiata dall'albo degli psicologi per aver commentato così l'uscita dal reality di Marco Bellavia

La polemica continua. Dopo la squalifica di Ginevra Lamborghini, Gegia ha dimostrato di non avere capito niente di quanto stava accadendo. E ha pronunciato un'altra, l'ennesima, frase imperdonabile: "Dovevamo tenercelo e sentire le ca***te che diceva".

Gegia non è stata squalificata nonostante abbia detto cose gravi nei confronti di Marco Bellavia e Alfonso Signorini, al rientro della pubblicità essendosi accorto della frase di Gegia, risentito ha messo in onda il video: "Questo è il riassunto di quello che abbiamo detto stasera. Ma detto da una che è iscritta all'albo degli psicologi".

 

 

Gegia ha tentato di giustificarsi, ma non ha convinto: "L'ho fatto dormire nel mio letto, saltava nel letto e mi disturbava. Mi ha chiesto se mi era mai capitato di avere deliri di onnipotenza. Gli avevo chiesto di dormire tranquillo".

"Il depresso ripete continuamente le stesse cose, piange e ripete le stesse cose perché è un depresso maniacale", ha aggiunto ancora Gegia, immediatamente interrotta da Signorini: "Questa non è la sede deputata a parlare di depressione, lo faranno le persone preposte".

Gegia è una psicologa regolarmente iscritta all'albo della Regione Lazio. Il pubblico a seguito delle sue affermazioni è subito insorto e dall'Ordine fanno sapere che hanno ricevuto diverse segnalazioni da parte di privati cittadini turbati dal comportamento della psicologa e per questo, come da prassi, verrà aperta un'istruttoria. La finestra di tempo per questo genere di decisioni è ampia e prevede 'vari mesi', nei quali la Commissione dovrà valutare il caso che, ribadisce l'Ordine, 'verrà sicuramente affrontato'.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
albo psicologigegiagf vip 7





in evidenza
Ferragni, Fedez e la lite da Cracco: "Se ne sono detti di tutti i colori”

Il retroscena

Ferragni, Fedez e la lite da Cracco: "Se ne sono detti di tutti i colori”


in vetrina
OVS annuncia la partnership con la Rai per la serie tv "Mare Fuori"

OVS annuncia la partnership con la Rai per la serie tv "Mare Fuori"


motori
Renault Scenic E-Tech trionfa come Auto dell'Anno 2024 al Salone di Ginevra

Renault Scenic E-Tech trionfa come Auto dell'Anno 2024 al Salone di Ginevra

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.