A- A+
Spettacoli
Gomorra serie tv più richiesta in Italia a due mesi dal finale di stagione

Dopo l'attesissima première della terza stagione di Gomorra in Italia lo scorso novembre, Parrot Analytics, la società di analisi dei dati TV con sede a Los Angeles, ha rilevato che la serie è riuscita a mantenere il proprio primato anche nel nuovo anno, classificandosi al primo posto in Italia a gennaio 2018 fra le produzioni più richieste dal pubblico. Al suo debutto, il tasso di domanda registrato dalla serie è stato superiore del +25% rispetto allo stesso periodo della seconda stagione. Parrot Analytics, che ha creato l'unico sistema globale di misurazione della domanda televisiva in tempo reale e indipendente dalla piattaforma di distribuzione, ha fornito a Sky Italia i dati per quantificare la domanda del pubblico, oltre ad analisi e raffronti per Gomorra e altri titoli originali e anche per quelli acquisiti.

Secondo i dati forniti da Parrot Analytics, i confronti con altre serie dello stesso genere in Italia mostrano quanto sia imponente il successo di Gomorra: ad esempio, nel periodo considerato, Gomorra ha registrato 7 volte la richiesta di un’altra serie crime come Suburra. Venduta in oltre 190 territori, fresca di debutto con la terza stagione su Sky nel Regno Unito lo scorso 31 gennaio e prossima al lancio il prossimo 6 marzo su Sky in Germania, Gomorra ha dimostrato il suo successo anche a livello internazionale: dal debutto della terza stagione, Parrot Analytics ha assegnato alla serie un travelability index del 4,5% data la sua popolarità in mercati al di fuori dell'Italia come la Francia e la Tunisia, che è 6,9 volte quella di un contenuto italiano in media. 

«Gomorra è per noi l’esempio perfetto di come una storia locale possa, grazie alla qualità di scrittura, regia, recitazione, produzione, affermarsi a livello globale. E i dati e le analisi di Parrot Analytics lo dimostrano in modo molto netto. Strumenti come questo ci consentono di utilizzare uno specifico tipo di informazioni di mercato per effettuare delle decisioni migliori e più mirate in termini di sviluppo di contenuti e di acquisizioni », ha affermato Nils Hartmann, direttore delle produzioni originali di Sky Italia. «Lo scenario è oggi molto competitivo e avere dei dati specifici su ciò che tocca le corde del nostro pubblico è fondamentale per il nostro lavoro e per creare un’offerta di contenuti più forte possibile».

«Stiamo lavorando con Sky Italia, analizzando a fondo la popolarità dei loro contenuti, produzioni originali e acquisizioni. Questo fa sì che la comprensione del valore della loro programmazione possa essere ancora più approfondita», ha dichiarato Courtney Williams, European Director di Parrot Analytics. «Utilizzando il nostro sistema di misurazione della domanda del pubblico (Audience Demand Measurement System), chi produce e acquista contenuti per la Tv acquisisce un livello di informazioni tale da approcciare le scelte editoriali e strategiche con ancora maggior consapevolezza».

 

La Travelability è la domanda che un titolo (o un catalogo di titoli) genera in un mercato internazionale, come percentuale della domanda sul proprio mercato nazionale.

 

Tags:
gomorraserie tvpiù richiesta in italiadue mesifinale di stagione
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia

Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia


casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.