A- A+
Spettacoli
Marta Górnicka: quando si fa politica con lo spettacolo

Ormai non sanno più cosa inventare per contrastare il nazionalismo, come se in sé si trattasse di una cosa proibita o indecente. Ad esempio a Cividale, alla grande rassegna teatrale quest’anno, c’è uno spettacolo della polacca Marta Górnicka che sotto la specie dell’opera culturale è in realtà un modo di fare politica senza prendersene le responsabilità conseguenti. L’opera teatrale fa parte di un certo filone stantio che vuole mettere alla berlina i nazionalismi e il sovranismo ma che risulta, alla fine, solo irritante. Giovedì 5 luglio si apre il Mittelfest con “Hymn to Love”. Lavoro teatrale di parte, che promette luoghi comuni e metafore infantili con la presa in giro dei leader europei populisti. La regista polacca è ossessionata dal pericolo del binomio patria-famiglia con ammiccamenti scorretti ad un passato recente e cioè quello tra le due guerre mondiali. La Górnicka evoca nel suo antro fatto di pessimismo e paura i “demoni” e ne paventa un “risveglio” in Polonia, la sua patria (termine che la turba) e in Ungheria. Definisce il suo continente la “Grassa Madre Europa” e sciorina la tiritera del qualunquismo che ha portato all’attuale stato di cose.

E poi dice: “La Polonia e l’Ungheria sono state le apripista della deriva…Quasi l’80% dei polacchi approva quello che fa il governo in tema di immigrazione…”. Appunto signora Górnicka. Invece che produrre opere teatrali noiose si chieda il perché.

Tags:
marta górnickacividalehymn to love
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano

Scatti d'Affari
Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano


casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.