A- A+
Spettacoli
Jerry Calà canta il successo: "Un'altra estate che va"

JERRY CALA’ (“Uncle Jerry” come ama farsi chiamare dai suoi fans), si conferma l’artista più famoso in Italia piazzando una sua canzone in vetta alla classifica di I-Tunes.

Il singolo ha raggiunto la Top50 di ITunes dei singoli più venduti in Italia e ha superato i 25mila stream su Spotify Italia che rileva i brani più ascoltati nel nostro paese.

Il brano inoltre ha totalizzato oltre 1 milione di views per il video sul canale ufficiale di Facebook.

Il brano, firmato da Daniele Lazzarin (Danti), Riccardo Garifo (Roofio) e lo stesso Jerry, e segna una nuova collaborazione dopo il successo del brano “OCIO” (ben oltre 4 milioni di views in una settimana) brano che i Two Fingerz hanno scritto con J-Ax proprio per Jerry.

Un’altra estate che va, porta immediatamente in una delle più belle spiagge della Versilia e allo storico locale La Capannina di Forte dei Marmi, mettendo a confronto due diverse generazioni.

Questa canzone è incredibile, la vorrai sentire ogni giorno e non riuscirai a farla uscire dalla tua testa”, spiega Zio Jerry - come ama farsi chiamare dai suoi fans – “E’ una canzone ironica che gioca sulla differenza generazionale. Quante volte avete sentito dire da una persona più grande l’esclamazione- ai miei tempi… -

“Ai miei tempi c’era l’odore del mare e il sapore di sale, i ragazzi di oggi invece per navigare usano i giga…”

Uncle Jerry - continua “A differenza del passato, la differenza generazionale si pone non tanto sul piano della cultura ma di stile di vita e sociale, che sembra presentarsi in termini sempre nuovi a ogni cambio generazionale.

Il videoclip di “Un’altra estate che va” vede la partecipazione de I Pantellas, il duo Youtubers formato da Jacopo Malnati e Daniel Marangiolo: un’allegra combriccola che trasforma una tranquilla spiaggia italiana in un set cinematografico per raccontare perfettamente per immagini il mood della canzone, un sound a cui è impossibile resistere, che siate giovani o meno giovani.

Nel videoclip Jerry ha voluto coinvolgere suo figlio Johnny Calà, che è stato suo ispiratore per la genesi di questo singolo: “Forse i giovani di oggi dovrebbero ispirarsi di più alle vecchie generazioni, io ho insegnato questo a mio figlio. E mi sento ancora un leone quando sto con lui…”.

Il video è diretto dallo stesso Jerry Calà, ed è stato girato in Versilia, per la precisione al Bagno Roma di Levante e alla storica Capannina di Forte dei Marmi. Un’occasione questa per omaggiare questa terra tanto cara a “Uncle Jerry”, dove nel 1983 ha girato il film cult “Sapore di Mare”.

“Un’Altra estate che va” è prodotto da Alex Intermite e Alexander Tempestini, produzione esecutiva The Best Organization Srl, distribuito da Arst First, gli arrangiamenti sono di Riccardo Garifo. Registrato al Karmadillo Studio di Milano, il missaggio è di Marco Zangirolami, mastering presso Noize Studio, Milano. La copertina dell’album è stata disegnata da Giuseppe Lombardi di Fattidisegnare.com.

Tags:
jerry calàun'altra estate che va
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Hannibal mette a fuoco l'Italia Meteo, temperature fino a 35°

Hannibal mette a fuoco l'Italia
Meteo, temperature fino a 35°


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.