A- A+
Spettacoli
Leonardo Di Caprio al cinema come l'uomo dalle 24 identità

Leonardo DiCaprio sarà Billy Madigan in The Crowded Room, storia di un uomo affetto da ben ventiquattro differenti personalità. Una parte che l'attore aveva adocchiato da ben vent'anni, e che adesso finalmente potrà portare sul grande schermo. Si tratta dell'adattamento del libro non-fiction di Daniel Keyes The Minds of Billy Milligan, pubblicato per la prima volta nel 1981.

Il problema della disfunzione di Milligan divenne un vero e proprio caso quando venne dichiarato non colpevole del rapimento e stupro di tre donne per infermità mentale. Per la prima volta nella storia venne emesso dal tribunale un verdetto del genere, scatenando polemiche ovunque. Allo stesso modo non era mai stato riscontrato in precedenza un caso di personalità multiple così numerose, composte sia da uomini che da donne.

La sceneggiatura verrà scritta da Jason Smilovic e Todd Katzberg, mentre la produzione spetta alla Appian Way dello stesso DiCaprio in collaborazione con la New Regency. Non si sa ancora chi dirigerà il film.

Tags:
leonardo di capriocinemathe crowded room
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.