A- A+
Spettacoli
Made in Sud, Clementino-Lorella Boccia. "Gli ruberei i tatuaggi.. lo la classe". L'intervista doppia

Clementino e Lorella Boccia nuova coppia del gol di Made in Sud. Prendete un ideale testimone da Stefano De Martino e Fatima Trotta. Cosa porterete di nuovo rispetto a loro e in cosa vi sentite simili?

"Siamo persone diverse, ogni persona è diversa. E' impossibile avvicinarsi a qualcun altro nelle caratteristiche fisiche e caratteriali. Siamo noi stessi e porteremo esattamente noi stessi", spiega Lorella Boccia.

"Con Stefano in comune abbiamo la napoletanità. Ho parlato anche con lui al telefono ed è felicissimo di questo mio arrivo con Lorella. Cercheremo di portare alto il nome di Made in Sud. Ci sono stati tanti conduttori: da Gigi e Ross, Elisabetta Gregoraci, Gigi D'Alessio. Ora ci siamo noi, è una generazione che va avanti", sottolinea Clementino.

Clementino, Lorella e i grandi conduttori tv: chi ammiravate da "piccoli" quando eravate dall'altra parte dello schermo e perchè?

"Ho una lista lughissima di conduttori che apprezzo moltissimo e ho sempre cercato di rubare il più possibile da loro. Ognuno ha una sua caratteristica che mi piace. Ovviamente non posso non fare il nome di Paolo Bonolis", racconta Lorella.

"Lo stavo dicendo anch'io", aggiunge Clementino. "Ma anche Silvia Toffanin - aggiunge la conduttrice, ballerina e showgirl campana - per la sua semplicità, eleganza. Il suo modo di relazionarsi con gli ospiti. Trovo che sia una grande professionista e con un grande cuore. Ma ce ne sono tantissimi. Io adoro relazionarmi anche con le interviste... come non nominare Maurizio Costanzo. Il re delle interviste"

Lorella Boccia Clementino Made in Sud
 

"Per me la rivoluzione che ha portato Renzo Arbore in tv. Sicuramente Rosario Fiorello e il grande Paolo Bonolis. Ma anche Roberto Benigni, uno dei miei attori preferiti", ci spiega Clementino. "Confermo, anche per me", aggiunge Lorella Boccia.

Tre doti o qualità che Lorella vorrebbe "rubare" a Clementino e viceversa
"I capelli", scherza Lorella. "Innanzitutto il suo buonumore, è sempre pronto a strapparti un sorriso. Non lo fa perché lo deve fare, ma perché lui è così. La perserveranza e determinazione. La sua grandissima professionalità sia come conduttore che dal punto di vista musicale. E poi... i suoi tatuaggi. Mi piacciono". Clementino non ha dubbi: "Io vorrei saper ballare come lei. Avere la sua razionalità. Perché vicino a me tu sei quella razionale. E poi la classe che ha questa signorina. La classe!"

In tema di comicità cosa vi fa... scoppiare a ridere? C'è qualche tormentone, sketch tv o scena di qualche film storico che avete nel cuore?
"A me piace ridere anche per delle cose che magari non fanno ridere gli altri. La risata mi fa sentire libera, mi alleggerisce moltissimo. C'è un film, 'Will Hunting - Genio ribelle' in cui il personaggio interpretato da Robin Williams racconta sua moglie, poi morta, faceva le ... puzzette mentre dormiva Lui inizia a ridere con questa cosa e fa tanto ridere anche me. E mio marito ride molto quindi poi in realtà non ho capito se vorrebbe dirmi qualcosa", dice divertita Lorella Boccia e scoppia a ridere.

"Sono d'accordo perché Robin Williams grandissimo attore. La comicità per me è quando non puoi ridere. Mi spiego: nelle situazioni in cui puoi farlo, come una conferenza, in chiesa e via dicendo... ti scappa la 'ridolina'. E' il momento in cui ridi di più. Oppure Jim Carrey è l'attore che mi fa scoppiare dalle risate. E penso a "Una settimana da Dio", "The Mask". Ma in Italia abbiamo una grande scuola di comici: da Totò a Eduardo De Filippo, fino ad Alessandro Siani. E anche Checco Zalone, Carlo Verdone. Troisi e Benigni insieme... eccezionali", sottolinea Clementino.

E poi... Clementino e Lorella Boccia raccontano ad Affaraliani perché il pubblico non può proprio perdersi questa nuova stagione di Made in Sud. La video intervista


Made in Sud Clementino e Lorella Boccia al timone del programma di Rai2. Tutte le news


Made in Sud”, il fortunato show comico torna, in diretta dall’Auditorium Rai di Napoli per otto appuntamenti in prima serata, a partire dal 18 aprile e festeggia i suoi primi 10 anni su Rai2 con un’importante novità: la nuova coppia di conduttori, Lorella Boccia e Clementino.

La formula ritmata e allegra fatta di comicità, risate, musica e divertimento, vedrà alternarsi sul palco comici confermatissimi, come gli Arteteca, Simone Schettino, Mino Abbacuccio, Ciro Giustiniani, Nello Iorio, Mariano Bruno, Enzo e Sal, Matranga e Minafò, Francesco Cicchella e i Gemelli di Guidonia, vincitori dell’ultima edizione di Tale e Quale Show. Il trio arricchirà le puntate con sorprendenti gag musicali. Torneranno personaggi molto amati come Alessandro Bolide e Pasquale Palma, ed entreranno in squadra nuovi comici da scoprire insieme, puntata dopo puntata. Oltre 45 gli artisti che si avvicenderanno sul palco nel corso dell’edizione.

Made in Sud Clementino Lorella Boccia
 

Tra le tante novità anche il ciclone romano Maurizio Battista e la presenza nel cast, per momenti musicali, del rapper napoletano Livio Cori che nel corso delle puntate duetterà con Mavi. Nella prima puntata prevista la partecipazione straordinaria di Maurizio Casagrande.

La sigla e le musiche del programma sono firmate dal dj e compositore Frank Carpentieri, le coreografie sono di Fabrizio Mainini.

La scenografia di Cappellini e Licheri è ispirata alle città bianche del Sud e richiama una piazza piena di luce e di allegria. Il colore sarà dato dagli interni delle case, dalle carte da parati colorate che si scorgeranno dalle finestre e dai balconi.  I muri bianchi saranno illuminati e dipinti dalle luci, a seconda delle atmosfere che saranno raccontate nei vari momenti della trasmissione

Commenti
    Tags:
    clementinolorella bocciamade in sud





    in evidenza
    World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024

    La “Pietà” di Gaza

    World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

    DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.