A- A+
Spettacoli
Matteo Salvini querela Chi: Isoardi incinta? "Immorale". "Nessun reato"

Elisa Isoardi aspetta un figlio da Matteo Salvini? L'ipotesi è lanciata dal settimanale Chi, che pubblica alcune foto dove la conduttrice sfoggia un pancino sospetto. L'articolo non è però piaciuto al segretario della Lega Nord che ha fatto sapere di voler querelare Chi. "E' inaccettabile e immorale che si pubblichino notizie false e infondate solo per vendere qualche copia in piu' - dice Salvini - Ora basta: non si gioca cosi' con la vita delle persone".

SALVINI QUERELA SIGNORINI - Ha infatti incaricato il suo ufficio legale affinché proceda al deposito di una denuncia-querela per tutti i reati, compreso quello di diffamazione, che le autorià vorranno individuare nei confronti della testata giornalistica Chi.

LA NOTA DI CHI - In relazione alle dichiarazioni del segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, in merito all'articolo “Elisa Isoardi aspetta un figlio da Salvini?”, da CHI, il settimanale diretto da Alfonso Signorini, fanno sapere che "risulta incomprensibile a quali reati faccia riferimento l'onorevole, anche in considerazione del fatto che si tratta di un articolo che lancia in maniera evidente ed inequivocabile un’ipotesi. Talmente evidente che l'eventuale gravidanza di Elisa Isoardi viene annunciata con un punto di domanda persino in uno strillo di copertina del giornale".

Tags:
matteo salvinichiisoardi

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.