A- A+
Spettacoli
Sanremo 2020, Mina direttrice artistica: l’interesse della Rai

Mina al Festival di Sanremo 2020 nel ruolo di direttrice artistica

È stato Massimiliano Pani, figlio di Mina e suo produttore, a lanciare un’ipotesi che in Rai non è passata inosservata. In un’intervista al Messaggero, Pani ha rivelato la disponibilità della madre a rivestire il ruolo di direttrice artistica al Festival di Sanremo 2020. Una specie di autocandidatura che i vertici della Rai hanno colto, organizzando un possibile incontro.

"In una lunga conversazione sulle nuove realtà musicali italiane” ha spiegato Pani,  “quando mi è stato chiesto se sia ipotizzabile una direzione artistica di Sanremo a Mina, ipotesi peraltro non nuova, ho detto che avendo carta bianca potrebbe anche dire 'si'. Solo un'affermazione in linea di principio".

In seguito a questa dichiarazione i vertici Rai hanno prontamente risposto. L’ad Fabrizio Salini ha infatti annunciato: "Mina è Mina e di fronte ad un'apertura come questa manifesto tutto il mio interesse e quello dell'azienda. Chiamerò Massimiliano Pani nei prossimi giorni per dirgli che siamo ovviamente disponibili, per uno o più incontri, per ascoltarlo e ragionare sul futuro del festival".

In realtà Massimiliano Pani ha precisato che, per il momento, non c’è ancora stata alcuna proposta concreta, ma l’interesse c’è da entrambe le parti.

Sanremo 2020: un incontro a maggio per organizzare il Festival

Se l’ipotesi dovesse diventare realtà, il Festival di Sanremo registrerebbe sicuramente un successo enorme, andando a superare il record di ascolti fatto da Baglioni negli ultimi due anni.

Massimiliano Pani ha però precisato che Mina accetterebbe se le fosse data carta bianca. La Tigre di Cremona vorrebbe “scegliere i brani in gara e mantenere la sua visione artistica”.

Nel frattempo Salini ha fatto sapere che ci sarà un incontro per discutere su alcuni punti chiave del Festival di Sanremo. “Per la seconda settimana di maggio abbiamo organizzato un incontro, a Milano, con alcuni professionisti del settore musicale per discutere di composizione delle giurie, meccanismi di voto e possibili conflitti di interesse. Con il loro contributo speriamo di trovare le opportune soluzioni per fare un Festival sempre migliore”.

 

Commenti
    Tags:
    minamina sanremomina sanremo 2020sanremofestival di sanremofestival sanremo 2020sanremo 2020sanremo mina
    in evidenza
    Formazione continua e lavoro Ecco come superare il mismatch

    La visione di Fondo For.Te.

    Formazione continua e lavoro
    Ecco come superare il mismatch

    
    in vetrina
    Granlatte-Granarolo, inaugurato uno nuovo impianto di biometano

    Granlatte-Granarolo, inaugurato uno nuovo impianto di biometano


    motori
    ALPINE A110 R: e apertura degli ordini in Italia

    ALPINE A110 R: e apertura degli ordini in Italia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.