A- A+
Spettacoli
Roberto Benigni verso il nuovo Ballarò. E Floris su La7 stecca

Benigni nella prima puntata di Ballarò. Sembra questa l’idea per dare al programma di Rai3 quel surplus di attenzione mediatica che il cambio di conduzione (Giannini al posto di Floris) forse da solo non riusciva a garantire. Dunque Giannini contro Floris, Benigni contro Crozza, Rai3 contro La7: succede tutto martedì 16 settembre. La notizia della presenza di Benigni, pubblicata dal Fatto, trova conferme sia a Rai3 sia nell’entourage del comico toscano ma con alcune precisazioni. Una su tutte: la presenza di Benigni (che verrà decisa dopo un incontro tra Giannini e l’agente di Benigni, Lucio Presta, ma non dovrebbero esserci problemi) non sarà legata ad una copertina del programma ma a una sorta di intervista show. Su La7 Floris risponderà con Crozza, ma l’impianto del suo nuovo programma (si intitola diMartedì, da non crederci) sarà simile a quello di quando conduceva Ballarò: apertura con la copertina del comico genovese e poi spazio al talk politico. Intanto la striscia quotidiana (si intitola 19 e 40, eddai) del giornalista che ha lasciato Rai3 per andare a La7 (rete all talk visto l’alto tasso di programmi di approfondimento politico) stenta a decollare: dopo l’1,4 per cento di share della prima puntata, la seconda ha fatto leggermente meglio (1,8 per cento di share), ma il risultato è ancora lontano dalle aspettative (e soprattutto dall’esborso economico che La7 ha sostenuto). Per Benigni l’appuntamento su Rai3 non sarà il solo impegno televisivo dell’anno: il comico toscano ha infatti già in programma suo show sui Dieci Comandamenti per Rai1 a dicembre, dopo il successo di quello sulla Costituzione.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
roberto benigniballarò
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici

Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.