A- A+
Spettacoli
Salvini litiga con i cantanti: da Fedez a Piero Pelù

"Ringrazio i Celentano, ringrazio i Jovanotti... Non è necessario essere compagno per cantare bene", ha detto Matteo Salvini, dal palco di Pontida. Alla folla leghista che gli chiedeva delle critiche ricevute da Fedez, il segretario del Carroccio replica: "Volete che abbia tempo da perdere per Fedez? Ghela fù no".

Le parole passano su Twitter, dove il rapper replica: "Veramente non te l'ha chiesto nessuno e nessuno ti ha cagato. Stai bene? Le hai prese le goccine oggi? Mi fai preoccupare".

salvini fedez
 

Cambio di scenario. Al concerto per il World Refugee Day organizzato a Firenze dall'Unhcr, Piero Pelù attacca Salvini: "Ogni volta che parla di ruspe vorrei che qualche ruspa andasse alla sede della Lega per raderla al suolo. Anche a Radio Padania". Il riferimento è a un contributo video andando in onda dal palco sugli sbarchi nel Mediterraneo. Pelù si è rivolto al pubblico: "Vi ricordate il film Arancia Meccanica? Vorrei vedere Salvini che si riguarda questo filmato un milione di volte".

La risposta del leader del Carroccio è arrivata dalla Facebook: "Il signor Piero Pelù, cantante, ieri ha attaccato me e la Lega. Oh Piero, Piero, democratico compagno Piero...Ti abbraccio e ti sono vicino, più che di ruspe hai bisogno di aiuto!".

E  il direttore Alessandro Morelli ha annunciato che Radio Padania "lancia lo 'Speciale Piero Pelù'". Tutti gli stacchi musicali e il "disco della settimana" saranno canzoni del cantante che vuole radere al suolo la Lega con una ruspa.

Tags:
salvinifedezpiero pelù

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.