A- A+
Spettacoli
Saturnino ad Affari: "Io e Jovanotti? Come Fellini e Mastroianni"
Fonte instagram

“Il segreto dei 25 anni di sodalizio tra me e Jovanotti? E' perchè semplicemente non ci lega nessun contratto. Siamo diventati subito amici. Io sono un libero professionista che viene riconvocato ogni volta, perché evidentemente il regista gli concede la fiducia...”. Lo racconta ad Affari Saturnino, (protagonista in questa calda estate 2016 nella campagna elettorale by Toyota dei “King on the Flow).  “Io amo dire che  siamo diventati come Fellini e Mastroianni. Ovviamente io sono Mastroianni. E lui Fellini”

C’è stato qualche momento in cui avete rischiato di dividere le vostre strade?
“Qualche episodio, ma credo che sia così sano e autentico il rapporto tra noi che penso niente sia in grado di minarlo”

Un concerto che vorrebbe fare con Jovanotti. In un posto dove non siete mai stati….
“Magari ad Ascoli Piceno, la mia città natale, visto che non ci abbiamo mai suonato dal vivo”

Un paio di anni fa di anni fa lei ha lanciato #Rossoneri assieme ad Emis Killa. Un inno del Milan…
“Una canzone commemorativa per i tifosi”

Come vede questo delicato momento rossonero?
“E’ una fase di transizione, ma è una squadra che negli ultimi 30 anni ha regalato grandissime soddisfazioni ai tifosi e appassionati”

Quali sono i momenti che lei ricorda particolarmente?
“C’è una figura, Franco Baresi. Un uomo prima di tutto. E uno sportivo che mette d’accordo tutti gli appassionati di calcio e tutto il Paese. Potrebbe essere un ottimo… diplomatico”

E’ lui la bandiera con cui identifica di più il Milan?
“Quando penso al Milan e agli anni in cui sono arrivato a Milano amo ricordare lui. Una volta l’ho incontrato in tribuna e gli ho stretto la mano e mi ha fatto tanto piacere”

Saturnino e i motori… Le piace guidare?
“Adoro farlo perché mentre lo faccio posso ascoltare tutta la musica che ho in arretrato".

Cosa ascolta?
"Di tutto. Oggi la tecnologia permette di portarti dietro una banca dati, cosa che prima era impossibile. Una volta il mio primo bagaglio che mi caricavo in macchina erano... tutte le cassette e i cd. Oggi invece posso portare con me tutto quello che voglio”

Ci sarà qualche canzone che abbina a qualche viaggio che ha fatto…
“Ce ne sono diverse. Per il viaggio di giorno e per quello di notte. Ecco, nel secondo caso preferisco una musica carichissima di bassi. E l’ultimo singolo di Andreas Trentmoller è quello che sto ascoltando adesso quando mi metto alla guida di notte”.

Tags:
saturninosaturnino jovanottisaturnino toyotasaturinino milansaturnino inno milan
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.