A- A+
Esteri
5G, Boris Johnson batte i ribelli Tory: via libera a Huawei in Uk

Boris Johnson ha sconfitto i 'ribelli' Conservatori che contestano la sua decisione di consentire, seppure con alcuni limiti, la partecipazione della cinese Huawei allo sviluppo delle reti 5G nel Regno Unito. Con 306 voti contro 282 il governo ha bocciato ai Comuni l'emendamento alla nuova legge sulle telecomunicazioni, sostenuto da oltre una ventina di deputati conservatori, che chiedeva la fine del coinvolgimento di Huawei e di altre aziende ad "alto rischio" entro la fine del 2022.

La decisione presa dal premier Johnson a gennaio di consentire ad aziende come Huawei di detenere fino a un massimo del 35% di quota di mercato di "parti non sensibili" della nuova infrastruttura digitale, ha suscitato numerose critiche. In particolare, da parte degli Stati Uniti, che hanno chiesto a tutti i loro alleati della Nato di impedire l'accesso del gigante cinese delle telecomunicazioni allo sviluppo delle nuove reti 5G.

Loading...
Commenti
    Tags:
    5gboris johnsonhuawei
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Dopo la fusione fra il Pd e il Csm nasce il nuovo simbolo

    Palamara-gate

    Dopo la fusione fra il Pd e il Csm nasce il nuovo simbolo

    i più visti
    in vetrina
    Heidi Klum nuda in piscina. Vestita solo con la collana. Le foto

    Heidi Klum nuda in piscina. Vestita solo con la collana. Le foto


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mini svela la nuova Countryman

    Mini svela la nuova Countryman


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.