A- A+
Esteri
Afghanistan, Merkel: "Situazione drammatica, ora allarme profughi"

 Afghanistan, Merkel: "Tutti abbiamo valutato male la situazione"

La missione Nato in Afghanistan, durata 20 anni, “non è stata un successo”, ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel in una conferenza stampa a Berlino, convocata per riferire sulla crisi in Afghanistan. “Abbiamo valutato male la situazione, tutta la comunità internazionale l’ha valutata in modo erroneo”, ha ammesso la cancelliera tedesca di fronte ai giornalisti accorsi alla cancelleria federale.     

“Attacchi come quelli di Al Qaeda dell’11 settembre che erano partiti dell’Afghanistan oggi non sono possibili”, così ancora Merkel, “e tuttavia gli sviluppi che ci eravamo preposti non si sono realizzati evidentemente come avevamo sperato”. A detta della cancelliera, “ci vorrà molto più tempo di quello che speravamo, non è stata un’esperienza coronata dal successo”.

 Afghanistan, Merkel: "Situazione drammatica, amara e spaventosa"

"Ho informato i capigruppo del Bundestag dell’attuale situazione in Afghanistan, e di come possiamo portare in sicurezza le persone nel Paese”. E’ quanto ha detto Angela Merkel in una conferenza stampa convocata d'urgenza a Berlino.

“Abbiamo visto a che ritmo i talebani hanno riconquistato il Paese”, ha aggiunto la cancelliera, secondo la quale “si tratta di uno sviluppo amaro, drammatico e spaventoso, soprattutto per la gente in Afghanistan, una nazione tanto provata da così tanto tempo”. Ma soprattutto, ha detto ancora Merkel, la situazione si dimostra “spaventosa per quegli afghani che negli anni si sono impegnati per una società più libera e avanzata”.  

Ma si tratta di uno “sviluppo amaro anche per la Germania”, ha insistito Merkel, data l’importanza e la dimensione dell’impegno delle truppe tedesche in Afghanistan, deciso “20 anni fa dopo gli attacchi alle Torre Gemelle”. Due decenni durante i quali “ gli alleati insieme a tante organizzazioni civili hanno ottenuto anche cose importanti. Ma ci sono state anche vittime: penso in queste ore anche al dolore dei loro parenti e dei loro cari”. 

Afghanistan, Merkel: "Con Macron cerchiamo un coordinamento dell'Ue" 

"Ho parlato al telefono con il presidente francese Emmanuel Macron, insieme stiamo cercando di realizzare uno stretto coordinamento all’interno dell’Ue” per decidere come reagire all’escalation della crisi in Afghanistan. E’ quanto ha detto Angela Merkel a Berlino, che ha ricordato che “mercoledì si terrà un vertice dei ministri degli Esteri e dell’Interno dell’Unione europea”. Vi è anche la possibilità, così ancora la cancelliera, “di un vertice straordinario del consiglio europeo”, per discutere tra le altre cose degli “aiuti necessari per i Paesi vicini all’Afghanistan” dinnanzi al probabile flusso di profughi.

Afghanistan, Merkel: "Evacuazioni dipendono dalla situazione di Kabul"

Il successo o meno delle operazioni di evacuazioni “dipende dalla situazione a Kabul”. Lo ha detto Angela Merkel durante una conferenza stampa a Berlino, sottolineando che “la Germania farà di tutto per portare in sicurezza il personale, ma purtroppo non sempre la cosa è nelle nostre mani”. In questo momento, ha spiegato la cancelliera, “i nostri interlocutori all’aeroporto di Kabul sono soprattutto gli Usa e la Turchia”.   Il primo volo della Bundeswehr, un A400M decollato dalla capitale afgana, così ancora Merkel, “atterrerà a breve” in Germania. "Mercoledì voteremo per avere il mandato del Parlamento”, ha affermato Merkel, in particolare “per quello che riguarda la necessità degli aiuti ai Paesi vicini, tra cui il Pakistan”. Ci sono anche contatti con l’Unhcr, ha aggiunto la cancelliera tedesca, “ma in questo momento la priorità è la evacuazione operativa”.

 

Commenti
    Tags:
    afghanistan merkelafghanistan angela merkelangela merkel





    in evidenza
    Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

    Guarda le foto

    Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

    
    in vetrina
    Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

    Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


    motori
    Renault Nuovo Captur ordinabile in Italia dal 16 aprile a partire da € 22.550

    Renault Nuovo Captur ordinabile in Italia dal 16 aprile a partire da € 22.550

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.