A- A+
Esteri
Argentina, attentato a Cristina Kirchner. "Il proiettile non è partito". Salva

Attentato a Cristina Kirchner, la vicepresidente si salva

Cristina Kirchner è scampata ad un attentato. La potentissima vicepresidente argentina si è salvata per puro caso, solo perchè la pistola dell'attentatore si è inceppata, ma era carica di proiettili e l'uomo stava premendo il grilletto. L'agguato è avvenuto a Buenos Aires. La Kirchner stava per scendere dalla macchina per rientrare a casa dopo un evento pubblico. "Ora la situazione deve essere analizzata dal nostro personale della Scientifica (polizia) per cercare di capire il movente e le intenzioni di questa persona", ha affermato il ministro Fernandez.

L'uomo, si era avvicinato alla Kirchner in mezzo alla folla in attesa per salutarla e chiederle un autografo per un libro autobiografico. Centinaia di attivisti si sono radunati dalla scorsa settimana davanti all'abitazione di Cristina Kirchner, 69 anni, accusata di frode e corruzione relative all'aggiudicazione di appalti pubblici nella sua roccaforte di Santa Cruz (sud), durante i suoi due mandati presidenziali (2007-15). L'accusa ha chiesto una condanna a 12 anni di reclusione e l'ergastolo. Solidarietà alla vicepresidente è arrivata anche dal presidente venezuelano Nicola Maduro.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
argentinacristina kirchner





in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


motori
Renault Nuovo Captur ordinabile in Italia dal 16 aprile a partire da € 22.550

Renault Nuovo Captur ordinabile in Italia dal 16 aprile a partire da € 22.550

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.