A- A+
Esteri


Durante l'imminente visita del presidente russo Vladimir Putin a Pechino, programmata per l'inizio di settembre, verranno discussi oltre 20 documenti su questioni economiche e di cooperazione regionale. Lo ha affermato l'ambasciatore russo in Cina, Andrey Denisov. "Come sempre - ha detto l'esponente diplomatico - e' stato preparato un robusto pacchetto: sulla lista ci sono 22 documenti". "Nessuno sa ancora - ha proseguito - se verranno siglati documenti relativi le vie per le forniture di gas all'occidente. Potete ben vedere la situazione del mercato del petrolio, e i prezzi del gas sono collegati al petrolio. Le parti hanno affermato all'inizio di quest'anno che la firma di questi documenti si sarebbe tenuta nel corso di uno dei meeting". E ha concluso: "Se la firma dovesse alla fine esserci, sarebbe una sorta di dono. In caso contrario, continueremo nel nostro lavoro". La visita di Putin in Cina e' prevista per il 2 e 3 settembre prossimi. Il presidente cinese Xi Jinping ha invitato Putin a partecipare ai festeggiamenti per il settantesimo anniversario della fine della seconda guerra mondiale. E' chiaro che il leader del Cremlino e il presidente cinese parleranno anche della crisi delle Borse cinese e del rallentamento economico di Pechino.

Tags:
cinarussia
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.