A- A+
Esteri

 

 

E' stato arrestato a Bogota' il boss della 'ndrangheta Roberto Pannunzi, ribattezzato in Colombia "il Pablo Escobar italiano" per il ruolo che aveva nel narcotraffico tra il Paese sudamericano e l'Europa. Pannunzi, 67 anni e originario di Siderno, nel 1999 e nel 2010 era evaso dagli arresti domiciliari presso strutture sanitarie a Roma. Gli agenti lo hanno catturato in un centro commerciale, dove girava con un documento con il falso nome di Silvano Martino. L'annuncio della cattura "dell'uomo piu' ricercato del Paese" e' stato dato dal ministero della Difesa colombiano. Pannunzi avrebbe guidato i traffici lungo una nuova rotta della droga che dalla Colombia arriva con i motoscafi in Ecuador e Centroamerica e da li' prosegue nei container verso la Spagna per arrivare poi in Italia. Il suo primo arresto risaliva al 1994 proprio a Medellin, in Colombia. Proprio in quell'occasione agli agenti che lo stavano ammanettando offri' un milione di dollari se lo avessero lasciato andare. In precedenza il boss aveva curato i rapporti della n'drangheta con la mafia turca per il traffico di eroina. Pannunzi, che ha legami anche con la mafia siciliana e il clan Provenzano, era considerato il principale interlocutore italiano dei narcos colombiani. Si dice che fosse in grado di far arrivare in un mese fino a due tonnellate di cocaina dalla Colombia all'Europa. L'arresto e' il frutto di un'operazione congiunta della polizia colombiana e della Dea, l'agenzia anti-droga Usa. Nei confronti di Pannunzi la giustizia aveva emesso un mandato di cattura attraverso l'Interpol per traffico di droga e associazione a delinquere di stampo mafioso. Ad aprile a Medellin era stato arrestato un altro boss italiano, Domenico Trimboli, ricercato dal 2009, che faceva da tramite tra il cartello della droga locale e la n'drangheta.

Tags:
colombia
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.