A- A+
Esteri
Coronavirus.In Michigan prima manifestazione contro il ‘lockdown’

La prima forte protesta contro l’estensione dello ’stay-at-home  è avvenuta in Michigan a Lansing.

Migliaia di auto in corteo hanno paralizzato il centro della città assordando l’aria con un concerto impazzito di clacson.

Con i guidatori e i pedoni, che in buona parte erano  vestiti con la bandiera americana e mandavano musica a palla di ‘God bless the Usa’ e ‘Don’t Tread me’ dagli stereo.

La protesta, chiamata ‘Operazione Ingorgo’ è stata  organizzata dalla Michigan Conservative Coalition fatta da conservatori, ex militari, piccoli imprenditori tutti fan di Donald Trump che hanno visto la misura come  un ‘power grab’ una presa di potere. da parte del democratico Governatore Gretchen Whitmer.

Volutamente gli organizzatori della manifestazione si sono presentati senza seguire alcuna regola di protezione, né per la social distancing e nemmeno indossando maschere.

Lo Stato del Michigan è ,al momento, al quarto posto tra gli Stati americani per numero di contagi , 28000 e morti 1921. Le misure hanno pesantemente colpito tutte le attività ma in particolare le grandi serre e i vivai.

La nuova misura di inasprimento del lockdown ( una settimana in più) ha bloccato i movimenti tra le case senza dare alcuna esenzione a molti lavoratori, tra cui i paesaggisti, che il Governatore ritiene possano lavorare mantenendo la distanza di sicurezza.

Il problema grosso però. anche qui, riguarda la disoccupazione. Più di un quarto della forza lavoro del Michigan ha fatto richiesta di sussidio di disoccupazione.

Il Michigan ha circa 10 milioni di abitanti. La pandemia , così come da altre parti , non si è diffusa in modo uniforme. Il Southeast e Detroit sono ancora adesso zone rosse ma in altre zone il virus ha colpito molto meno.

I manifestanti accusano il Governatore di non ascoltare la voce delle centinaia di migliaia di lavoratori, soprattutto di piccole imprese, che stanno soffrendo enormemente la crisi. Dovrebbe esserci maggiore flessibilità soprattutto in zone, come la Contea di Wayne con solo 74 casi e due morti, che sono state appena sfiorate.

Il portavoce dei conservatori locali, Matt Seely, ha dichiarato ‘ Se non si mette sul tavolo subito qualcosa, come ad esempio riaprire locali e piccoli esercizi, si vedranno altre forme di proteste. Alle aziende pagare una multa di 1000$ non interessa se la contropartita è poter vivere e non morire’.

 

 

 

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirustrumplockdownprotestamanifestazione
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    L'Arma deri Carabinieri arruola 52 Nissan Leaf

    L'Arma deri Carabinieri arruola 52 Nissan Leaf


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.