A- A+
Esteri
Corte indiana chiude il caso sui Marò. Moglie Girone: "Sacrificati per anni"
Marò Lapresse

Caso Marò, Corte suprema indiana chiude tutti i procedimenti contro i due militari italiani. Stop a tutti i procedimenti giudiziari nel Paese a carico di Salvatore Girone e Massimiliano Latorre. Gentiloni: un successo per la diplomazia italiana

Corte suprema indiana chiude il caso sui Marò Girone e Latorre

La Corte suprema indiana ha chiuso tutti i procedimenti contro Salvatore Latorre e Massimiliano Girone, i due marò accusati di aver ucciso due pescatori al largo delle coste del Kerala a febbraio del 2012. Lo riferiscono i media di Nuova Delhi, secondo cui già la settimana scorsa la Corte suprema aveva accettato di chiudere tutti i procedimenti dopo il deposito del risarcimento di 100 milioni di rupie, circa 1,1 milioni di euro, destinato ai parenti delle vittime

Marò, Gentiloni: Chiuso caso con India, successo diplomazia italiana

"Si chiude il caso con l'India. Un successo della diplomazia italiana". Così su twitter il commissario europeo all'Economia ed ex premier Paolo Gentiloni ha commentato la chiusura di tutti i procedimenti da parte della Corte suprema indiana contro Salvatore Latorre e Massimiliano Girone nove anni dopo l'incidente al largo delle coste del Kerala, nel quale rimasero uccisi due pescatori indiani.

Marò, Di Maio: "Punto definitivo a lunga vicenda"

"Chiusi tutti i procedimenti giudiziari in India nei confronti dei nostri due maro', Salvatore Girone e Massimiliano Latorre. Grazie a chi ha lavorato con costanza al caso, grazie al nostro infaticabile corpo diplomatico. Si mette definitivamente un punto a questa lunga vicenda". E' il testo Di un messaggio che il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha postato sul suo profilo Twitter dopo che i media indiani hanno diffuso la notizia sulla decisione della Corte suprema Di chiudere i procedimenti contro Girone e Latorre, accusati Di avere ucciso due pescatori del Kerala nel 2012.

Marò, moglie Girone: "Sacrificati alla sottomissione indiana"

"Interessante leggere i ringraziamenti del ministro Di Maio nei confronti di chi ha lavorato sodo, ma prima di tutti è importante ringraziare i due soldati che si sono sacrificati alla sottomissione indiana per tanti anni che mai più gli saranno restituiti". Così all'Ansa Vania Ardito, moglie del fuciliere di Marina Salvatore Girone. "Adesso - continua - auspichiamo in una rapida risoluzione per la conclusione definitiva del caso in Italia".

Commenti
    Tags:
    maròmarò indiamarò liberatimarò corte suprema indianamarò corte suprema





    in evidenza
    Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

    Che show a Belve!

    Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    Ford Mustang Celebra 60 Anni alla Milano Design Week 2024

    Ford Mustang Celebra 60 Anni alla Milano Design Week 2024

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.