A- A+
Esteri
Elezioni in Sudafrica: sono le prime dopo Mandela

Alle 7 del mattino ora locale, le 6 in Italia, in Sudafrica si sono aperti oltre 22.000 seggi per elezioni generali che cadono a vent'anni dalla prima consultazione libera del post-apartheid, quando Nelson Mandela porto' infine al potere la maggioranza di colore. Si potra' votare fino alle 21, le 20 italiane. E' la prima volta dal 1994 in cui il Paese deve fare a meno del leggendario 'Madiba', scomparso nel dicembre scorso. In palio i quattrocento posti al Parlamento nazionale, cui spettera' poi eleggere il nuovo capo dello Stato con mandato quinquennale, e quelli delle assemblee provinciali. Circa 25 milioni gli aventi diritto al voto. Grande favorito rimane l'African National Congress, la cui vittoria assicurerebbe la conferma in carica al presidente uscente, il pur contestato Jacob Zuma. I risultati parziali non sono attesi prima di venerdi'.

Tags:
elezionisudafrica
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroën Ami 100% ëlectric, entra in servizio al Genova City Airport.

Citroën Ami 100% ëlectric, entra in servizio al Genova City Airport.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.