A- A+
Esteri
erdogan

Nuova bufera sul premier turco Recep Tayyip Erdogan: questa volta a scatenare le reazioni di Israele, dell'Onu e dell'America le parole pronunciate da Erdogan il 26 febbraio durante il quinto Forum globale dell'alleanza tra le civilizzazioni dell'Onu a Vienna. In quell'occasione, infatti, il premier turco ha definito il sionismo "un crimine contro l'umanità": "come già accade per sionismo, antisemitismo e fascismo, è inevitabile che l'islamofobia sia considerata un crimine contro l'umanità", ha dichiarato.

Immediata la risposta del premier israeliano, Benjamin Netanyahu, che ritiene le parole "oscure e false, che credevamo appartenessero al passato della storia del mondo". Una dichiarazione "offensiva e sbagliata" secondo il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale Usa Tommy Vietor: "Incoraggiamo - ha detto Vietor - persone di tutte le fedi, culture e idee a denunciare le iniziative di odio e a superare le differenze".

Un portavoce del segretario generale dell'Onu Ban Ki-Moon, che era presente durante il discorso di Erdogan, ha detto che "il segretario generale ritiene che sia inopportuno che parole così ingiuriose e portatrici di divisioni siano siate pronunciate a un incontro che aveva come tema la leadership responsabile. Il segretario generale ha ascoltato il discorso del premier attraverso un interprete. Se le parole sul sionismo sono state interpretate correttamente, non sono solo sbagliate, ma contraddicono lo spirito stesso dell'alleanza delle civilizzazioni", ha sottolineato il portavoce del numero uno del Palazzo di vetro.

Il segretario di Stato americano John Kerry contesterà al premier turco, in occasione del loro incontro oggi ad Ankara, le sue dichiarazioni. Lo ha riferito una fonte Usa che ha parlato all'arrivo di Kerry in Turchia. "Evidentemente siamo in profondo disaccordo con questo concetto ... Sono certo che il segretario di Stato sarà in condizione di dirlo direttamente al premier questo pomeriggio" ha detto la fonte.

Tags:
erdoganturchia
in evidenza
Tra iperemesi e anoressia Paura nel Regno Unito per Kate

La principessa pesa 45 chili, preoccupati sudditi e fan

Tra iperemesi e anoressia
Paura nel Regno Unito per Kate


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
Mercedes, gli show room si trasformano in point of Experience

Mercedes, gli show room si trasformano in point of Experience

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.