A- A+
Esteri

Il principe Filippo di Spagna, erede al trono, e la moglie Letizia sono stati accolti da fischi all'Opera di Barcellona, dove erano andati per assistere ad uno spettacolo di Donizetti.

La coppia è arrivata su una vettura ufficiale al famoso Gran Teatro della capitale catalana, dove si era ammassata una folla di curiosi. Alcuni hanno fischiato in segno di disapprovazione, ma altri hanno applaudito la coppia reale, secondo le immagini trasmesse dai media spagnoli.

Con sorrisi stoici, Felipe e Letizia hanno affrontato i fischi più grandi quando si sono seduti ai loro posti, a fianco delle autorità locali.

La famiglia reale si trova ad affrontare una crisi di popolarità dopo il rinvio a giudizio del figlio del re Juan Carlos per un caso di presunta corruzione che coinvolgerebbe anche sua moglie, l'Infanta Cristina.

L'opinione pubblica critica anche il costoso viaggio del re in Botswana, dove si era recato per la caccia all'elefante, mentre la Spagna è stata soffocata dalle politiche recessione e di austerità.
 

Tags:
filippoletiziaoperabarcellona
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.