A- A+
Esteri
Francia, Charlie Hebdo ripubblica le caricature di Maometto

Charlie Hebdo ripubblica le caricature di Maometto

Il settimanale satirico francese Charlie Hebdo, ripubblica le controverse caricature di Maometto che ne avevano fatto bersaglio di un attacco terroristico di matrice islamica il 7 gennaio 2015 nella redazione a Parigi, che causò la morte di 12 persone, tra cui alcuni dei più celebri fumettisti francesi. L'annunciao arriva alla vigilia dell'inizio del processo.

"Non chineremo mai la testa, non rinunceremo mai", spiega il direttore, Laurent "Riss" Sourisseau, in un editoriale che accompagnare la ripubblicazione delle caricature nell'ultimo numero del settimanale. Gli autori della strage, i fratelli Said e Cherif Kouachi, furono uccisi dopo l'attacco, ma domani a Parigi si apre il processo a carico di 14 presunti complici, che hanno preso di mira anche un supermercato ebraico.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    franciacharlie hebdocaricature maomettocharlie hebdo caricaturecharlie hebdo attentatocharlie hebdo terrorismo
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare

    Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.